13.9 C
Belluno
lunedì, Settembre 21, 2020
Home Cronaca/Politica Elettrodotto. Bond: "Basta sfregi al territorio. Manifestazione unitaria, ma dov'erano i sostenitori...

Elettrodotto. Bond: “Basta sfregi al territorio. Manifestazione unitaria, ma dov’erano i sostenitori del governo uscente”?

Belluno, 24 febbraio 2018 – Enorme partecipazione alla manifestazione organizzata questa mattina dai Comitati civici della Valbelluna contro il progetto dell’elettrodotto Terna: a scendere in piazza, anche il candidato di Forza Italia alla Camera, Dario Bond.

“E’ stata una manifestazione ricca di contenuti, dove si è visto fortemente il disagio e la preoccupazione dei bellunesi verso questa ennesima opera che va a rovinare un paesaggio così importante. Una manifestazione trasversale, che ha raccolto quasi tutte le forze politiche: mancavano infatti i rappresentanti della maggioranza uscente, come il deputato Roger De Menech e altri, coloro insomma che supportano quel Governo che pochi giorni fa ha approvato l’ennesima ferita per il nostro territorio”, commenta Dario Bond.

Dario Bond

“Alla fine, la protesta ha unito molte e diverse anime, anche dalla pianura, contro uno scempio del Bellunese: queste sono opere”, conclude Bond, “che possono e devono essere interrate per evitare che questo territorio venga per l’ennesima volta sfregiato e violentato”.

Share
- Advertisment -



Popolari

Verona, elezioni suppletive al Senato. Trionfo di De Carlo che ricorda Bertacco: “Il centrodestra unito è inarrestabile; questo esecutivo non risponde più alla nazione”

Luca De Carlo è stato eletto senatore. E' il primo nella storia a ricoprire il ruolo di deputato e senatore nel corso della stessa...

Accesso ai servizi Inps. Collaborazione con la Provincia, Comuni e Unioni montane

E' stata presentata questa mattina a Palazzo Piloni, sede della Provincia, l'accordo di collaborazione tra Inps, Amministrazioni comunali locali del territorio e Unioni montane....

Vince il sì, vince il popolo sovrano. Il futuro Parlamento avrà 600 membri, 345 in meno dell’attuale

I dati non sono ancora noti, ma le proiezioni non lasciano dubbi. Davvero qualcuno poteva credere che il popolo sovrano si precipitasse in massa...

Regionali Veneto 2020: di quanto Zaia supererà se stesso?

Questa sera, lunedì 21 settembre, sapremo di quanto Zaia ha superato sé stesso accingendosi per la terza volta a fare il presidente di Regione....
Share