13.9 C
Belluno
lunedì, Aprile 19, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Bosco da remi: spettacolo-narrazione sugli zattieri del Piave. Giovedì a Pedavena

Bosco da remi: spettacolo-narrazione sugli zattieri del Piave. Giovedì a Pedavena

Bosco da remi: spettacolo-narrazione sugli zattieri del Piave, di e con l’attrice Paola Brolati. Musiche di Andrea Da Cortà e Sandro Del Duca. Giovedì 18 agosto a Pedavena – Piazzale Centro Visitatori del Parco Dolomiti Bellunesi

La Piave per tanti secoli è stato il filo azzurro che univa le Dolomiti a Venezia, principale via di comunicazione per il trasporto di materie prime – in primis il legno dei boschi del Cadore, del Comelico e del Cansiglio, ma anche le pietre di Castellavazzo, le mole di arenaria di Libano, il piombo ferro e rame estratti dalle miniere di Val Imperina, e il carbone vegetale, generi alimentari animali e non ultimi passeggeri, ambulanti e avventurieri che cercavano fortuna nella metropoli veneta, la “segonda bona mare” come fu definita. Mezzo di trasporto, per secoli e secoli, le zattere, costruite dagli abitanti di Codissago con i tronchi fatti fluitare liberamente sul primo tratto del Piave fino alle segherie di Perarolo e di Faè di Longarone. Qui le taglie venivano trasformate in tavole e successivamente in zattere, condotte dalle varie confraternite di zattieri in tappe successive fino alle Fondamenta Nove di Venezia, come ci racconta efficacemente Sebastiano Vassalli nel celebre “Marco e Mattio”. Terminato il loro percorso, gli zattieri tornavano poi a piedi in montagna, facendo sosta nelle varie osterie lungo la strada. L’epopea di questi straordinari personaggi, gli zattieri del Piave, è ricostruita con intensità dall’attrice Paola Brolati, assumendo le vesti di una donna realmente vissuta all’inizio del secolo scorso, nota come la “Rossa”, che racconta la sua storia mentre conduce una zattera diretta a Venezia per consegnare della merce al posto del marito, temporaneamente “disperso” in qualche osteria lungo la Calzattera, la via del ritorno. In questo monologo è accompagnata magistralmente dai musicisti Andrea Da Cortà e Sandro Del Duca, quanto di meglio può esprimere attualmente la musica popolare nel Bellunese.

Paola Brolati è attrice professionista e drammaturga. Formatasi al Teatro dell’Avogaria di Venezia, dopo la laurea in lingua Inglese a Ca’ Foscari, ha studiato con il Tag Teatro di Carlo Boso, con Yves Lebreton, Eduardo Pavlosky, collaborando con varie compagnie, quali il Teatro Fondamenta Nove e lo Stabile del Veneto. Per vari anni si è occupata di teatro comico e cabaret, sia come scrittrice che interprete, ottenendo vari premi e riconoscimenti. Ha partecipato ad importanti produzioni cinematografiche nazionali ed estere. Da vari anni si occupa di ricerche sul rapporto tra montagna e laguna (lei che è veneziana, con madre di origini zoldane), realizzando pubblicazioni e vari percorsi teatrali sul tema in collaborazione al cantautore Charly Gamba (Robe da Ciodi, Filo Filò, Girozoldando, Cadorerrando). Nel 2012 ha costituito l’Associazione “Mont de Vie” per la valorizzazione della cultura alpina.
Giovedì 18 agosto alle ore 21 presenterà a Pedavena, nel piazzale del Centro visitatori del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi (ex-Municipio) lo spettacolo-narrazione “Bosco da Remi” sugli zattieri del Piave.

In caso di maltempo la rappresentazione sarà trasferita al Centro Culturale Silvio Guarnieri. Organizzazione Comune di Pedavena, per tramite della Biblioteca Civica, in collaborazione all’Ente Parco e alla locale Pro Loco. Ingresso libero.

Share
- Advertisment -

Popolari

Pulite le fontane del centro città

Belluno, 18 aprile 2021 - Dopo il tam tam sui social, l'amministrazione comunale ha dato il via alla pulizia delle quattro fontane "incriminate", colpevoli...

Malore in casera

Longarone (BL), 18 - 04 - 21 - Attorno alle 15.40 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione di Casera...

La solidarietà delle associazioni a Casanova, presidente di Mountain Wilderness Italia querelato per aver criticato “Quad in quota”

Luigi Casanova, presidente onorario di Mountain Wilderness Italia, è stato sottoposto a processo a richiesta dei sostenitori della manifestazione "Quad in quota" di Falcade...

Rinnovato il contratto dei metalmeccanici. In provincia di Belluno passa con il 93,8% dei consensi

Il Nuovo CCNL Industria metalmeccanica è stato ratificato nella provincia di Belluno con il 93,8% di voti favorevoli. Il voto si è svolto in...
Share