13.9 C
Belluno
domenica, Febbraio 25, 2024
HomeArte, Cultura, SpettacoliTatiana Pais Becher a Dublino con Paul Simon, Bono, Edge e Amnesty...

Tatiana Pais Becher a Dublino con Paul Simon, Bono, Edge e Amnesty internatiolal in ricordo del poeta irlandese Seamus Heaney, premio Nobel alla letteratura

Il poeta irlandese Seamus Heaney, premio Nobel alla Letteratura, è stato ricordato nella ricorrenza del suo compleanno con una cerimonia all’aeroporto di Dublino.

Un grande arazzo, 5mx4,5m, disegnato dall’artista cecoslovacco Peter Sis e realizzato dall’ Atelier Pinton di Aubusson in Francia, è stato presentato mercoledì al pubblico di invitati alla cerimonia e quindi appeso al soffitto dell’area partenze del terminal 2 dell’aeroporto di Dublino.

Tatiana Pais Becher con Paul Simon
Tatiana Pais Becher con Paul Simon

L’arazzo intitolato “Out Of The Marvellous” si ispira ad una delle poesie più significative di Heaney, “Lightings”, ed è stato commissionato all’Atelier francese dall’ organizzatore e ideatore dell’evento Bill Shipsey, presidente dell’associazione internazionale “Art For Amnesty”. Seamus Heaney è infatti stato un grande sostenitore di Amnesty International, dedicando una sua poesia “From The Republic of Conscience” all’associazione che si batte per il rispetto dei diritti umani, che si è a sua volta ispirata al poema per ideare il premio “Ambassador of Conscience Award”, dei quali sono stati insigniti Nelson Mandela, Aung San Suu Kyi e Malala.

L’opera d’arte è stata completamente finanziata dagli artisti Paul Simon, leader di Simon & Garfunkel, Bono e The Edge e l’ex manager degli U2 Paul McGuinness. Al cantante Paul Simon l’onore del taglio del nastro, con l’auspicio che in futuro l’aeroporto venga intitolato proprio al Premio Nobel scomparso lo scorso anno. Bono ha affermato: “Nella mia vita viaggio in continuazione e le poesie di Seamus Heaney sono sempre state i miei compagni di avventura; ora con questo arazzo Seamus sarà sempre con noi per augurarci buon viaggio” . Edge ha aggiunto: “La poesia di Seamus Heaney è stata grande fonte di ispirazione per la nostra band, per artisti, politici, sognatori; adoro l’idea che con questo arazzo le parole di Heaney accompagneranno i viaggiatori nel loro cammino verso il meraviglioso”.

Tantissime le autorità e personalità del mondo dello spettacolo e della letteratura presenti all’evento e tra loro anche una cadorina, Tatiana Pais Becher, amica di lunga data degli U2, invitata all’evento dall’organizzatore Bill Shipsey. Un altro sogno che si realizza per l’ex assessore alla Cultura di Auronzo che dopo essersi laureata con una tesi sull’influenza della letteratura irlandese nei testi degli U2 ha saputo mantenere un rapporto di amicizia con la band. Nel 2008 Tatiana è stata ricevuta negli Hanover studios di Dublino da Bono, che non si è negato a farsi immortalare con gli studenti del Liceo Linguistico “Cadore” che si trovavano in vacanza studio in Irlanda; nel 2012  è stata invitata a Dublino con l’amico cinese Wu’er Kaixi, leader degli studenti di Piazza Tienanmen, che è stato insieme a Bono, Bob Geldof, Damine Rice uno dei protagonisti del concerto “Electric Burma”, ideato da Bill Shipsey in onore del primo viaggio in Europa di Aung San Suu Kyi, alla quale è stato conferito il premio “Ambassador of Conscience Award” da AI. Ora il sogno continua per la cadorina con l’Irlanda nel cuore!

- Advertisment -

Popolari