13.9 C
Belluno
martedì, Aprile 20, 2021
Home Prima Pagina Consegnata l'onorificenza de "I Gemelli d'oro" al Gruppo alpini di Mel

Consegnata l’onorificenza de “I Gemelli d’oro” al Gruppo alpini di Mel

Stefano Cesa, sindaco di Mel
Stefano Cesa, sindaco di Mel

Sabato mattina alle ore 11, nella Sala Affreschi del Municipio di Mel, il sindaco di Mel Stefano Cesa ha conferito “I Gemelli d’oro” (Massima onorificenza che il Comune di Mel conferisce in segno di riconoscimento pubblico di particolari meriti e benemerenze) al Gruppo Ana di Mel in occasione degli 80 anni dalla fondazione del Gruppo.

Alla cerimonia, dopo il solenne alzabandiera in piazza Papa Luciani, erano presenti oltre al capogruppo Aldo Mastelotto e al presidente di Sezione Angelo Dal Borgo, molti soci alpini e volontari della Protezione civile e le signore del Gruppo Stelle Alpini.

Queste le motivazioni dell’onorificienza:

Il sindaco, nell’interpretare i sentimenti unanimi del consiglio comunale e dell’intera popolazione zumellese di orgoglio, stima, commozione e pieno riconoscimento dei valori legati all’alpinità e del ruolo di massimo rilievo che, in questi ottant’anni, gli alpini di Mel hanno rappresentato per la nostra comunità, quali esempio di sacrificio, abnegazione e di impegno attivo nella realizzazione di progetti e traguardi importanti, di realtà speciale ed insostituibile nel campo della solidarietà, del soccorso, dell’assistenza e del territorio, conferisce con immenso piacere, sincera stima e gratitudine, al Gruppo Ana di Mel , i Gemelli d’oro,  massima onorificenza che il Comune di Mel conferisce in segno di riconoscimento pubblico di particolari meriti e benemerenze.

Gli alpini da sempre sono un esempio fatto di dedizione assoluta e di fedeltà alle Istituzioni, patrimonio irrinunciabile di questi Soldati tanto amati nei quali gli Italiani profondamente si riconoscono. Protagonisti di pagine di straordinario valore nella storia nazionale, le penne nere hanno onorato il nome dell’Italia e, spesso, suscitato l’ammirazione del nemico. Ovunque chiamati, i nostri alpini hanno risposto all’appello senza riserve e con riconosciuta efficienza, in Patria e nelle missioni per la pace, per il mantenimento della sicurezza e della stabilità internazionale. Un impegno che li vede, oggi, protagonisti anche nelle tante attività di solidarietà e di tutela ambientale svolte dalla Protezione civile dell’Ana e, in varie forme, dai numerosi volontari dell’Associazione.

Festeggiare l’80° anniversario di fondazione è un traguardo prestigioso che testimonia la lunga ed apprezzata presenza degli Alpini nella comunità zumellese. È un evento unico, che ravviva i sentimenti condivisi quali l’amor di Patria e il senso del dovere. Onestà e solidarietà sono valori che gli alpini contribuiscono a mantenere vivi nella coscienza collettiva, anche attraverso il ricordo dei tanti Caduti al cui sacrificio rendiamo doveroso omaggio.

In un momento come l’attuale in cui grande è il bisogno di valori, l’esempio offerto dai nostri alpini zumellesi non può che rappresentare una luce, un punto di validissimo riferimento per la nostra società, a qualsiasi livello.

Con l’augurio che l’occasione dell’80° anniversario di fondazione rappresenti lo stimolo per un rinnovato impegno, auguro a tutti i Soci Alpini un continuo e lungo cammino verso nuovi obiettivi per continuare a garantire il proprio insostituibile impegno a favore della Comunità locale.

Un ringraziamento particolare a quanti hanno contributo a raggiungere il traguardo degli ottant’anni di vita del Gruppo alpini di Mel ed auguri sinceri perché ogni socio alpino conservi lo spirito e l’entusiasmo dei soci fondatori che si sono succeduti dal lontano 1934.

Mel, 5.04.2014

Il Sindaco  Ing. Stefano Cesa

Share
- Advertisment -

Popolari

Campagna vaccinale Ulss Dolomiti: vaccinati il 92% degli ultraottantenni in Provincia

Belluno, 19 aprile 2021 - Si è conclusa nel pomeriggio l'ultima giornata di accesso libero per gli over 80 a Tai di Cadore, con...

Sopralluogo alla frana di Valle di Cadore. Bortoluzzi: «Studiamo la situazione geologica per ipotizzare gli interventi più funzionali»

I tecnici incaricati dalla Provincia di Belluno hanno effettuato una serie di sopralluoghi a Valle di Cadore, lungo il versante sotto l'abitato di Costa...

Karrycar, il primo servizio on line per il trasporto auto in tutta Italia realizzato dalla startup bellunese Droop srl.

Belluno, 19 aprile 2021 - Spedire o ritirare un’auto da un punto all’altro dell’Italia non è mai stato così facile, veloce e conveniente. E’...

Superbonus 110%. Veneto in testa per numero di pratiche

Secondo i dati ENEA, nel Nordest, i crediti ceduti sono pari a 128 milioni di euro e il Veneto con 853 interventi asseverati è...
Share