13.9 C
Belluno
lunedì, Aprile 19, 2021
Home Cronaca/Politica Danni maltempo, Ascotrade scende a fianco dei suoi clienti...della Marca trevigiana

Danni maltempo, Ascotrade scende a fianco dei suoi clienti…della Marca trevigiana

«Nei prossimi giorni contatteremo i sindaci della Marca per identificare famiglie e aziende più colpite. I nostri clienti sono prima di tutto nostri concittadini». Lo afferma in una nota il presidente di Ascotrade Stefano Busolin.

Ascotrade è l’azienda trevigiana specializzata nella fornitura di gas ed energia elettrica che da dieci anni opera nel mercato dell’energia. Già presente nell’area con circa 30 mila clienti gas e operativa con quattro uffici commerciali (a Belluno, Feltre, Tai di Cadore, Agordo), controllata all’89% dal gruppo Ascopiave e all’11% da Bim Gsp.

ascotradeAscotrade scende in campo tendendo ancora una volta la mano ai clienti colpiti dal maltempo delle ultime settimane. Lo fa con una lettera che nei prossimi giorni raggiungerà i sindaci trevigiani. Lo scopo è di identificare le famiglie e le aziende clienti di Ascotrade che hanno subito danni e che hanno avuto un consumo maggiore di energia (gas ed elettricità) a causa del maltempo e dei conseguenti allagamenti.

«Collaboreremo con i comuni della provincia e la Regione per studiare una strategia di intervento che compensi in parte il danno subito – afferma Stefano Busolin, presidente di Ascotrade – siamo consapevoli che come impresa del territorio abbiamo una responsabilità maggiore rispetto ai competitors nazionali».

Sulla stessa linea Ascotrade si era già spesa nel vicentino, nella stagione 2010-2011, mobilitandosi a favore dei clienti colpiti dalla tragedia delle alluvioni. In quell’occasione l’azienda di Pieve di Soligo era intervenuta versando 100 mila euro sul conto corrente “pro alluvionati” della Regione Veneto e soprattutto rimborsando alle famiglie e alle aziende danneggiate dalla calamità i consumi di gas sostenuti nella stagione invernale.

Share
- Advertisment -

Popolari

Campagna vaccinale Ulss Dolomiti: vaccinati il 92% degli ultraottantenni in Provincia

Belluno, 19 aprile 2021 - Si è conclusa nel pomeriggio l'ultima giornata di accesso libero per gli over 80 a Tai di Cadore, con...

Sopralluogo alla frana di Valle di Cadore. Bortoluzzi: «Studiamo la situazione geologica per ipotizzare gli interventi più funzionali»

I tecnici incaricati dalla Provincia di Belluno hanno effettuato una serie di sopralluoghi a Valle di Cadore, lungo il versante sotto l'abitato di Costa...

Karrycar, il primo servizio on line per il trasporto auto in tutta Italia realizzato dalla startup bellunese Droop srl.

Belluno, 19 aprile 2021 - Spedire o ritirare un’auto da un punto all’altro dell’Italia non è mai stato così facile, veloce e conveniente. E’...

Superbonus 110%. Veneto in testa per numero di pratiche

Secondo i dati ENEA, nel Nordest, i crediti ceduti sono pari a 128 milioni di euro e il Veneto con 853 interventi asseverati è...
Share