13.9 C
Belluno
domenica, Aprile 11, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Zero ogm anche a Belluno: sabato I° febbraio via alla campagna cibo...

Zero ogm anche a Belluno: sabato I° febbraio via alla campagna cibo sano per tutti

Gruppo Coltivare condividendo
Gruppo Coltivare condividendo

“Abbiamo bisogno dell’aiuto di tutte e di tutti per dire un secco no agli ogm, per chiedere con forza “cibo sano per tutti”! Ma anche per difendere la salute, biodiversità, le nostre produzioni tipiche, il coltivare sano e sostenibile”.

E’ l’ appello del Gruppo Coltivare condividendo sta lanciando in questi giorni, assieme a tante associazioni, gruppi, realtà, singoli cittadini, per costruire un’azione forte di informazione, sensibilizzazione, proposta e protesta.

Già fissata la data di mobilitazione regionale, per chiedere Zero OGM Cibo Sano per tutti. Sabato 1 febbraio in tantissime località venete (ma anche in altre regioni) ci saranno volantinaggi, banchetti informativi, flash mob, conferenze e molto altro.

“Il I° febbraio chiunque può partecipare alle iniziative che verranno organizzate – spiegano i promotori del Gruppo Coltivare condividendo –  ma anche auto organizzare un momento di informazione e denuncia. Magari stampando un dei volantini che metteremo on line e diffondendolo nel suo paese. O spedendo mail e lettere a giornali e ai politici, usando i social media, il passaparola, dando libero sfogo alla sua creatività.

Siamo decisi a far sentire la nostra voce – dichiarano gli organizzatori – , a chiamare in causa politici e amministratori, a palesare i nostri timori verso la temuta invasione degli OGM (piante in cui è stato inserito in modo innaturale DNA di insetti, batteri ecc..) Quanto accaduto lo scorso anno in Friuli temiamo sia stata una prova generale per le semina 2014. I segnali che arrivano sono per una forte espansione in Friuli, e nuove semine in Veneto.

Diciamo un secco No agli OGM perché contaminano le varietà locali, tradizionali, antiche mettendo a rischio un enorme patrimonio di biodiversità e tipicità. Non risolvono in alcun modo la questione della fame nel mondo (non è un problema di produzione ma di distribuzione) né riducono i trattamenti chimici in agricoltura (anzi…).

Inoltre, molti studi dimostrano che gli OGM sono nocivi alla nostra salute e a quella degli animali (resistenza agli antibiotici, allergie, tumori ecc.).  Ci stiamo organizzando affinchè anche dalla provincia di Belluno (terra ricca di biodiversità coltivata) si levi un forte grido anti OGM.

Per sabato 1 febbraio è nostra intenzione organizzare due momenti informativi:

Il primo a Belluno, in piazza durante il mercato, il secondo a Feltre dalle 17 in poi.

Presidi in cui oltre a esporre la mostra delle sementi antiche bellunesi diffonderemo materiale informativo sulla questione OGM, ma anche sulle tipicità della nostra terra e sul coltivare sano e sostenibile

Tutti coloro che desiderano costruire con noi questa iniziativa possono partecipare a due serate informative e organizzative che si terranno presso il centro giovani (sede

wwf) in via dolci a Farra di Feltre giovedì 25 e lunedì 27 gennaio (dalle ore 20.30)

Proporremo inoltre alle varie amministrazioni comunali della nostra provincia l’addozione di una delibera che dichiari il comune “a favore della biodiversità e antitransgenico”

Ulteriori notizie e informazioni, approfondimenti e materiale è disponibile sul nostro blog www.coltivarcondividendo.blogspot.com.

Viviamo in una terra ancora ricca di biodiversità – concludono gli organizzatori del Gruppo Coltivare condividendo – , in cui la fertilità del suolo non è stata ancora del tutto compromessa, non possiamo consentire che tutto ciò venga deturpato, contaminato solo per l’interesse di pochi.. è indispensabile mobilitarsi”.

Gruppo coltivare condividendo www.coltivarcondividendo.blogspot.com

Share
- Advertisment -

Popolari

Mortalità, covid, economia, politica * di Enzo De Biasi

Covid 19: Vaccinare tutti e presto, oltre che una protezione sanitaria, rappresenta il primo mattone vero per la ripresa economica. Draghi può procedere anche...

E’ morta Amalia, titolare del caffè Commercio per quasi 50 anni

Belluno, 11 aprile 2021 - E’ morta nella notte all’ospedale di Belluno dove era ricoverata da due mesi Amalia Zoldan, avrebbe compiuto 85 anni...

Dal 16 al 22 aprile statale chiusa a Gravazze per realizzazione sottopasso ciclabile

Santa Giustina - Inizieranno il 16 aprile i lavori per la realizzazione di un sottopasso ciclabile in località Gravazze, all’interno dell’importante opera inserita come...

Borgo Valbelluna: 31^ edizione del concorso letterario nazionale “Trichiana Paese del Libro”

L’Amministrazione comunale di Borgo Valbelluna ha reso pubblico il bando della 31^ edizione del Premio Letterario Nazionale “Trichiana Paese del Libro”, concorso per racconti...
Share