13.9 C
Belluno
lunedì, Gennaio 18, 2021
Home Cronaca/Politica Arrestata 42enne in centro città. 34enne sorpreso alla guida con patente revocata

Arrestata 42enne in centro città. 34enne sorpreso alla guida con patente revocata

RUBAVA ALL’INTERNO NEL NEGOZIO “ACQUA E SAPONE”: ARRESTATA DALLA POLIZIA

Martedì 28 maggio, personale della Squadra Volante della Questura di Belluno ha tratto in arresto C.S., nata ad Udine, di anni 42, con numerosi precedenti penali, sorpresa nel commettere il furto di oggetti di cosmetica all’interno dell’esercizio commerciale “Acqua e Sapone” situato in piazza Vittorio Emanuele. L’intervento è stato richiesto da una dipendente del negozio la quale ha fermato la persona intenta ad allontanarsi dal negozio. Gli operatori intervenuti sul posto hanno acquisito sommarie informazioni da parte di alcuni testimoni presenti al fatto. La donna aveva occultato alcuni oggetti all’interno della propria borsa annullando il sistema antitaccheggio ma, nonostante ciò, nel momento in cui oltrepassava le barriere antitaccheggio quest’ultime segnalavano l’anomalia. A questo punto, il personale della Squadra Volante intervenuto procedeva ad accompagnare la persona in Questura al fine di procedere alle operazioni di rito che terminavano con l’applicazione della misura dell’arresto per il reato di furto aggravato sussistendo lo stato di flagranza.

Si specifica che C.S., entrata nel negozio, si impossessava delle seguenti confezioni di prodotti: nr.1 confezione di polvere compatta “L’Oreal”, nr. 1 confezione di unghie finte marca “Fing’rs” e una confezione di profilattici marca “Durex”, inoltre provvedeva a strappare, da ciascuna confezione sopra descritta, il codice a barre con impresso l’antitaccheggio.

GUIDAVA CON LA PATENTE REVOCATA : DENUNCIATO DALLA POLIZIA

Inoltre, nella stessa giornata personale della Squadra Volante, a seguito di una segnalazione pervenuta alla Sala Operativa della Questura, intercettava un furgone di marca “Fiat Doblò” il cui conducente M.P., nato a Pas Paolo Bel Sito (NA), di anni 34, già noto alle forze dell’ordine, risultava destinatario di un provvedimento di revoca della patente. In ragione di ciò, gli operatori provvedevano ad indagare in stato di libertà la persona in questione in quanto si era posto alla guida di un veicolo pur essendo sprovvisto di titolo. A ciò, si deve aggiungere che è stato disposto contestualmente il fermo amministrativo della vettura alla cui guida era stato sorpreso il soggetto di cui sopra.

Share
- Advertisment -

Popolari

Ancora bloccato l’appalto della galleria Pala Rossa tra Primiero e il Feltrino

La Comunità di Primiero e i Comuni del territorio scrivono alla Regione Veneto, alla Provincia di Trento, alla Provincia di Belluno e agli Enti...

Campi fotovoltaici sulle discariche dismesse. L’idea green di Legambiente favorita anche dal Recovery Fund

Cosa si potrebbe fare sulle superfici, teoricamente inutilizzabili, delle discariche sature, come ad esempio quella di Belluno in località Cordele, in via del Boscon,...

Vaccino anti covid. Settimana riservata alle seconde dosi

La Pfizer ha comunicato che, per il potenziamento della produzione di vaccini anti covid, lo stabilimento di Puurs in Belgio non riesce a consegnare...

Covid. Il direttore generale Ulss scrive alla Provincia. Padrin: «Intravvediamo la luce in fondo al tunnel. Ma vietato abbassare la guardia»

Belluno, 18 gennaio 2021 - Questa mattina il presidente della Provincia, Roberto Padrin, ha ricevuto una lettera dal direttore generale dell'Ulss 1 Dolomiti Adriano...
Share