13.9 C
Belluno
martedì, Gennaio 26, 2021
Home Cronaca/Politica Acc Mel. Donazzan: "Irrituale e poco trasparente il comportamento dell'amministratore delegato Ramella"

Acc Mel. Donazzan: “Irrituale e poco trasparente il comportamento dell’amministratore delegato Ramella”

Elena Donazzan
Elena Donazzan

Doppio incontro per l’assessore regionale alle politiche del lavoro Elena Donazzan impegnata sul caso Acc di Mel (Belluno).

Ieri l’assessore ha partecipato alla riunione d’urgenza convocata al Ministero per lo sviluppo economico per verificare le voci secondo le quali l’amministratore delegato del gruppo Luca Ramella aveva sottoscritto un accordo per la suddivisione del Gruppo Acc.

“Considero irrituale e poco trasparente il fatto che Ramella, non presente alla riunione, abbia confermato di aver sottoscritto questo accordo senza avvertire né la Regione, né il Ministero, né tanto meno le parti sociali”, afferma l’assessore. “La trasparenza e la chiarezza sono le condizioni mancate all’intera gestione di Ramella. Per questo ritengo che oggi la strada per difendere Mel sia in salita”.

Nella giornata di oggi l’assessore ha partecipato invece a un tavolo nella sede di Confindustria Pordenone – presenti il presidente e il direttore dell’associazione industriali – con i principali fornitori che hanno confermato l’intenzione di voler investire nello stabilimento Acc di Mel.

“Valuto positivamente la serietà dei fornitori e l’attaccamento allo stabilimento e ai suoi lavoratori. Valuto altrettanto positivamente l’attenzione che il Ministero ha posto e continua a porre per la vita del nostro stabilimento italiano e della sua storica competenza con l’obiettivo di presidiare il segmento ad alto valore aggiunto dei compressori di Mel, segmento che resta la caratteristica principale su cui fondare un patto tra lavoratori, fornitori e clienti. Il mio compito, come Regione, sarà quello di vigilare e ricercare un sostegno finanziario sia con strumenti pubblici che privati”.

 

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Quella volta che l’Aci voleva far pagare il passaggio di proprietà per demolire l’auto di un defunto

C'è una storia di ordinaria e folle burocrazia che merita d'essere ricordata. E' successa i primi mesi del 1992 e riguarda l'Automobile Club d'Italia,...

Sanità. Bigon: la Regione riconosca la specificità di Belluno con una politica di incentivi per garantire anestesisti e rianimatori negli ospedali

Venezia, 26 gennaio 2021 - "La Regione deve garantire i Lea su tutto il territorio, riconoscendo con i fatti la specificità della provincia di Belluno....

Feltre. Associazioni di volontariato e protezione civile: domanda di contributi entro il 25 febbraio 

Il Comune di Feltre ha emesso l'avviso pubblico per la presentazione delle domande di contributo da parte delle Associazioni di Volontariato operanti nel settore...

Cortina festeggia i 65 anni dalle Olimpiadi invernali del ’56, e guarda al futuro

Cortina d'Ampezzo festeggia sessantacinque anni dalla cerimonia di apertura dei suoi primi Giochi Olimpici Invernali. E celebrando il passato, la Regina delle Dolomiti si...
Share