13.9 C
Belluno
martedì, Marzo 9, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Ultimo appuntamento con Dante e la Divina Commedia

Ultimo appuntamento con Dante e la Divina Commedia

Si conclude giovedì 20 dicembre il riuscito ciclo di incontri sulla Divina Commedia curato da Maurizio Mellini e proposto dalla Biblioteca civica di Belluno. Il finale è di quelli di assoluta bellezza, il tema sarà il dramma di Ugolino: “E se non piangi di che pianger suoli?”. Il numeroso pubblico sempre presente nelle cinque puntate precedenti, ha molto apprezzato questo approccio all’opera del Sommo Poeta nazionale, perché proposta in modo trasversale tra le tre cantiche (Inferno, Purgatorio e Paradiso) e basandosi su molti riferimenti storici e politici, artistici e linguistici, simbolici e onirici, economici e religiosi, sociali e individuali.

Palazzo Crepadona, sede della Biblioteca civica di Belluno
Palazzo Crepadona, sede della Biblioteca civica di Belluno

Una modalità che permette a tutti di conoscere ed apprezzare uno dei più grandi capolavori della letteratura mondiale, più orientato alla facile comprensione di tutti. Maurizio Mellini è l’esperto che ha curato l’intero ciclo e che, oltre a conoscere approfonditamente gli aspetti critici dell’intera opera, ha anche la capacità di declamare a memoria buona parte dei canti di cui è composta, facendo così apprezzare anche la musicalità dell’endecasillabo dantesco. La manifestazione è volutamente divulgativa e quindi aperta alla partecipazione di tutti, si consiglia di portare con sé una copia della Divina Commedia per meglio seguire lo svolgimento dell’esposizione. L’ultimo incontro, al quale è consigliabile non mancare, sarà sempre presso la Sala Bianchi in viale Fantuzzi, 11 dalle ore 17.30.

L’iniziativa è aperta alla partecipazione di tutti.

Per ogni ulteriore informazione contattare la Biblioteca al tel. 0437948093 o biblioteca@comune.belluno.it.

 

 

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Comuni e Recovery Plan. Massaro: «Cambiare le regole o non riusciremo a spendere nulla»

Incontro questa mattina tra i vertici dell'Associazione Nazionale Comuni Italiani e il Ministro alla Pubblica Amministrazione, Renato Brunetta; al centro del confronto, il Recovery...

Festa della Donna e Sex Work: 120.000 donne non sono tutelate in Italia. Pia Covre: “Nessuna donna è colpevole o vittima perché sex worker”

8 marzo 2021 – In Italia si contano almeno 120.000 sex worker e circa 20 milioni di clienti annui. Solo nella dimensione online Escort...

Lupo. Bortoluzzi: «Presenza sempre più vicina alle case, serve un piano di gestione diverso»

«Per la tutela della piccola agricoltura di montagna, degli hobbisti dell’allevamento e anche in ottica di mantenimento del territorio serve un piano di gestione...

Una maxi coperta ai piedi delle Tre Cime di Lavaredo per dire no alla violenza sulle donne

L’associazione UP – I Sogni fuori dal cassetto porta sulle Dolomiti “Viva Vittoria”: progetto d’arte relazionale, già sperimentato in numerose piazze italiane, coinvolgerà numerose...
Share