13.9 C
Belluno
domenica, Ottobre 25, 2020
Home Cronaca/Politica Incendio a Villa Navasa, sede della Comunità "La Vela" del Ceis

Incendio a Villa Navasa, sede della Comunità “La Vela” del Ceis

Villa Navasa (Ceis)

Incendio alla villa settecentesca del Ceis in via Navasa Centro, n.34 a Limana, sede della Comunità Doppia Diagnosi “La Vela”. Le fiamme sono divampate nella tarda mattinata di oggi ed hanno interessato il sottotetto della villa, i cui lavori di ristrutturazione erano terminati nello scorso giugno. Sul posto sono prontamente intervenuti i Vigili del fuoco.

Il Centro Italiano di Solidarietà di Belluno onlus,  nel mentre ringrazia i Vigili del Fuoco, i Carabinieri, i Vigili Urbani e la gente per la vicinanza data agli ospiti, ritiene che l’ipotesi più probabile dell’incendio sia da attribuirsi a un corto circuito avvenuto in una stanza dei piani superiori. Nessuno degli ospiti residenti e del personale ha riportato danni trovandosi tutti al piano terreno. Gli ospiti, vivamente addolorati in quanto consideravano loro casa la comunità La Vela, sono stati momentaneamente spostati nelle altre strutture del Centro. La struttura è stata dichiarata inagibile.

“La Vela” si occupa del recupero dei tossicodipendenti attraverso un servizio specialistico che prevede regolari interventi di monitoraggio, valutazione e incontro con gli psichiatri.

Con l’obiettivo di condurre l’utente ad uscire dallo stato tossicomanico ed avviare un percorso di accettazione e gestione della propria patologia psichiatrica.

Share
- Advertisment -


Popolari

Nasce a Ponte nelle Alpi il nuovo ambulatorio di Medicina generale che riunirà 5 medici

Un'unica sede per riunire tutti i medici di Ponte nelle Alpi: sta per nascere il nuovo ambulatorio di Medicina generale, finalizzato a offrire alla...

Rispettiamo le regole. L’appello del presidente della Provincia Roberto Padrin

In questo momento dobbiamo essere tutti responsabili. I numeri dei contagi e l'aumento dei ricoveri ospedalieri ci obbligano a comportamenti rispettosi delle regole. Dobbiamo...

Findomestic addebita a un omonimo la rata del finanziamento. Brumurelli (Associazione Io mi tutelo): “In 15 giorni abbiamo chiarito il caso con la banca...

Vedersi addebitare ogni mese delle rate di una cinquantina di euro senza sapere il perché non dev’essere piacevole. E’ successo in un Comune della Valbelluna...

Agricoltura di montagna. Dorfmann: aumenta il livello di protezione, maggiori aiuti alle aziende costituite da giovani

Si è chiusa con il voto di approvazione di ieri sera la quattro giorni che al Parlamento Europeo ha visto in discussione uno dei...
Share