13.9 C
Belluno
venerdì, Ottobre 30, 2020
Home Cronaca/Politica Identificato sessantenne di Quero che coltivava 50 piante di canapa indiana. Sequestrata...

Identificato sessantenne di Quero che coltivava 50 piante di canapa indiana. Sequestrata la piantagione

Gli agenti del Comando Stazione di Feltre del Corpo Forestale dello Stato hanno identificato e denunciato una sessantenne di Quero per coltivazione illecita di sostanze stupefacenti. La piantagionedi canapa indiana (Cannabis indica), ora sotto sequesto penale, si trova in una radura interna ad un bosco ceduo sita nel Comune di Quero.

Nel corso di una delle quotidiane attività di controllo del territorio rurale e montano, gli agenti del Corpo Forestale dello Stato in servizio presso il Comando Stazione di Feltre, insospettiti da un forte ed anomalo odore proveniente dall’interno del bosco, hanno scoperto una radura nella quale venivano coltivate circa 50 piante di canapa indiana di varie dimensioni. I successivi appostamenti hanno consentito di portare a termine le indagini con l’identificazione del responsabile. Spetterà ora ai giudici stabilire se 50 piante costituiscono una coltivazione cosiddetta “tecnico-agraria” con la reclusione da 6 a 20 anni e multa da 26.000 a 260.000 mila euro. Oppure si tratti di coltivazione di lieve entità, che comporta la reclusione da uno a sei a anni e multa da 3.000 a 26.000 euro. Oppure si configuri solo l’ipotesi di reato di detenzione per uso personale (ma se ceduto a terzi diventa spaccio), quindi un illecito amministrativo che prevede comunque delle sanzioni.

                                                  *******************************************

Il Tribunale di Belluno, nell’udienza del 21.05.2013, ha assolto il proprietario del terreno per non aver commesso il fatto. Nel corso del processo, infatti,  non è stata provata la responsabilità del 60enne di Quero. Ha prevalso la tesi della difesa secondo la quale, poiché il terreno è accessibile da chiunque, altre persone avrebbero potuto coltivare le piante di marijuana.

Share
- Advertisment -


Popolari

L’Alto Adige si adegua. Sabato scatta il coprifuoco anche per loro

Chi aveva programmato la cena sabato sera dai vicini in Alto Adige, dovrà rinviare. Il governatore Kompatscher ha stabilito che dal 31 ottobre anche...

Ancora i ladri d’oro in azione, tre furti nel Feltrino

Tre furti denunciati ai carabinieri nella giornata odierna nel Feltrino. Tutti e tre gli episodi sono successi ieri sera con le consuete modalità (effrazioni...

Nuovo sfregio ai fiocchi rosa dell’Ados in piazza dei Martiri

Ancora vandali in azione in Piazza dei Martiri a Belluno. E' la seconda volta da quando sono stati installati per le celebrazioni dell'Ottobre in...

Le “Puttane” di Maria Giovanna Maglie in libreria, per conoscere il sesso a pagamento senza ipocrisie. Dai bordelli sumeri, a Santa Teodora, da internet,...

In Italia mediamente 16 milioni di uomini ogni anno pagano per il sesso e il 70% ha famiglia ed è sposato. Tra questi 1.596.992...
Share