13.9 C
Belluno
giovedì, Ottobre 29, 2020
Home Cronaca/Politica Conferimento dei rifiuti, i dati del primo semestre 2012

Conferimento dei rifiuti, i dati del primo semestre 2012

 

Biodigestore a Maserot

Non è automatico ed è spesso complicato fare una correlazione diretta tra quantità di rifiuto conferito e percentuale di raccolta differenziata. E’ quanto emerge, in estrema sintesi, dall’analisi dei dati relativi al rifiuto secco (Rsu) e umido (Forsu) conferito dai comuni della provincia di Belluno all’impianto di trattamento del Maserot nei primi sei mesi del 2012.

“I dati raccontano – spiega Giuseppe Luigi De Biasi, presidente di Dolomiti Ambiente – delle difficoltà create da un sistema di raccolta frammentato come il nostro. Abbiamo 11 differenti bacini ed enti che si occupano di raccolta differenziata e ognuno adotta un sistema diverso. Questo non aiuta certo ad avere dati omogenei, come dimostra l’analisi delle discrepanze tra la quantità effettiva di rifiuto conferito al Maserot e la percentuale di raccolta differenziata calcolata dalla Regione che, anche a causa di indici di valutazione in parte diversi, spesso non coincide nemmeno con quella dichiarata dai Comuni”.

Per cercare di incentivare un corretto dibattito pubblico attorno alla questione dei rifiuti, Dolomiti Ambiente mette a disposizione di tutti i dati relativi ai conferimenti di “secco” e “umido”, in un’ottica di open government.

“Liberiamo” questi dati, secondo la filosofia dell’open data – spiega De Biasi – perché la trasparenza è un fattore di crescita per tutti. Con le tabelle sottomano ognuno potrà fare le valutazioni del caso partendo da dati oggettivi”.

CONFERIMENTI RIFIUTO SECCO (RSU) 1 gennaio – 30 giugno 2012

I tre valori indicati a fianco del Comune rappresentano: il prodotto totale in Kg – la quota pro capite Kg/abitazione – %RD annuo (dato non ancora ufficializzato dalla Regione)

AURONZO DI CADORE (Ecomont srl) 441.010 127,02 50,29

SEDICO 949.680 94,87 52,33

LENTIAI 280.800 93,51 62,86

SOSPIROLO 228.280 70,33 58,65

LIMANA 331.500 65,32 66,77

MEL 375.800 59,94 60,76

LAMON 152.870 50,35 48,08

TRICHIANA 206.360 42,19 66,86

BELLUNO (Bellunum srl) 1.470.840 40,22 67,18

ZOLDO ALTO (Ecomont srl) 39.460 38,95 57,16

COMUNITA’ MONTANA DELL’ALPAGO 380.610 37,51 71,65

PIEVE DI CADORE (Ecomont srl) 148.790 36,99 59,45

COMUNITA’ MONTANA AGORDINA 624.360 30,70 70,29

PERAROLO DI CADORE (Ecomont srl) 11.730 30,47 67,92

LONGARONE (Ecomont srl) 112.010 27,86 64,14

FELTRE 554.290 26,36 76,29

PEDAVENA 116.820 26,20 77,36

FONZASO 84.430 25,54 77,64

SOVERZENE (Ecomont srl) 10.460 24,85 66,54

ARSIE’ 61.450 24,64 73,71

CALALZO DI CADORE (Ecomont srl) 53.480 24,19 74,96

ZOPPE’ DI CADORE (Ecomont srl) 6.120 23,01 60,17

SEREN DEL GRAPPA 57.580 22,37 76,49

OSPITALE DI CADORE (Ecomont srl) 7.460 22,20 70,87

LORENZAGO DI CADORE (Ecomont srl) 12.680 21,90 57,38

FORNO DI ZOLDO (Ecomont srl) 53.940 21,46 65,51

ALANO DI PIAVE 63.240 21,07 76,43

VIGO DI CADORE (Ecomont srl) 32.290 20,79 48,55

LOZZO DI CADORE (Ecomont srl) 31.030 20,39 76,23

SOVRAMONTE 29.310 19,41 78,84

DOMEGGE DI CADORE (Ecomont srl) 48.190 18,53 71,53

CESIOMAGGIORE 74.520 17,92 77,80

QUERO 45.330 17,67 81,35

VAS 14.120 16,53 82,30

SANTA GIUSTINA 107.820 15,80 79,13

CASTELLAVAZZO (Ecomont srl) 21.270 13,01 68,77

SAN GREGORIO NELLE ALPI 20.480 12,74 82,46

PONTE NELLE ALPI (Ponte servizi srl) 70.120 8,25 81,12

CONFERIMENTI RIFIUTO UMIDO (FORSU) 1 gennaio – 30 giugno 2012 

CORTINA 610.270 100,90 56,25

PIEVE DI CADORE (Ecomont srl) 232.570 57,82 59,45

BORCA DI CADORE 45.320 54,93 62,89

LONGARONE (Ecomont srl) 220.430 54,82 64,14

ZOLDO ALTO (Ecomont srl) 55.240 54,53 57,16

SAN VITO DI CADORE 100.410 54,25 62,47

CALALZO DI CADORE (Ecomont srl) 106.840 48,32 74,96

VODO DI CADORE 43.120 47,38 69,33

DOMEGGE DI CADORE (Ecomont srl) 116.330 44,74 71,53

PERAROLO DI CADORE (Ecomont srl) 17.110 44,44 67,92

FORNO DI ZOLDO (Ecomont srl) 111.300 44,29 65,51

LOZZO DI CADORE (Ecomont srl) 63.980 42,04 76,23

COMUNITA’ MONTANA AGORDINA 838.460 41,23 70,29

FELTRE 838.071 39,86 76,29

BELLUNO (Bellunum srl) 1.424.310 38,95 67,18

AURONZO DI CADORE (Ecomont srl) 130.990 37,73 50,29

PEDAVENA 167.898 37,65 77,36

LORENZAGO DI CADORE (Ecomont srl) 20.560 35,51 57,38

COMUNITA’ MONTANA DELL’ALPAGO 358.510 35,34 71,65

FONZASO 110.046 33,29 77,64

VIGO DI CADORE (Ecomont srl) 48.320 31,11 48,55

PONTE NELLE ALPI (Ponte servizi srl) 260.950 30,69 81,12

VALLE DI CADORE 62.990 30,28 52,92

SANTA GIUSTINA 206.007 30,18 79,13

QUERO 75.712 29,52 81,35

CASTELLAVAZZO (Ecomont srl) 47.860 29,27 68,77

CIBIANA DI CADORE 12.290 28,52 62,01

SEDICO 285.340 28,51 52,33

LENTIAI 80.550 26,82 62,86

ZOPPE’ DI CADORE (Ecomont srl) 7.030 26,43 60,17

VAS 22.500 26,35 82,30

ALANO DI PIAVE 78.875 26,28 76,43

COMUNITA’ MONTANA DEL COMELICO E SAPPADA 226.640 25,34 64,02

SAN GREGORIO NELLE ALPI 39.531 24,58 82,46

CESIOMAGGIORE 101.169 24,33 77,80

LIMANA 120.890 23,82 66,77

ARSIE’ 55.626 22,30 73,71

SOVERZENE (Ecomont srl) 9.200 21,85 66,54

SEREN DEL GRAPPA 55.161 21,43 76,49

OSPITALE DI CADORE (Ecomont srl) 6.110 18,18 70,87

MEL 109.760 17,51 60,76

SOSPIROLO 49.530 15,26 58,65

SOVRAMONTE 21.954 14,54 78,84

TRICHIANA 51.470 10,52 66,86

LAMON 5.390 1,78 48,08

 

Share
- Advertisment -


Popolari

La collezione di vetri veneziani Nasci – Franzoia alla Galleria Rizzarda di Feltre

  Alla Galleria d'Arte moderna "Carlo Rizzarda" di Feltre il 19 dicembre 2020 l'intrigante connubio di forza e fragilità dei preziosi vetri d’autore della Collezione...

Flavia Monego è la nuova Consigliera di parità in Provincia

Si è insediata ieri a Palazzo Piloni la nuova Consigliera di parità. Si tratta di Flavia Monego, nominata con decreto del Ministero del Lavoro...

Arrestate due donne in città

Nel pomeriggio del 21 ottobre una donna, Z.L. di 57 anni, è stata arrestata dagli uomini delle Volanti per violazione della misura di prevenzione...

Vertice in Prefettura con i dirigenti degli uffici statali

Si è tenuta oggi, in videoconferenza, una riunione convocata dal prefetto, Adriana Cogode, con i dirigenti degli Uffici statali della provincia. Scopo dell’incontro il Decreto...
Share