13.9 C
Belluno
domenica, Ottobre 25, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Festa dell’orzo – coltura e cultura dell’Orzo e della Birra. A Pedavena,...

Festa dell’orzo – coltura e cultura dell’Orzo e della Birra. A Pedavena, dal 7 all’8 luglio

Si terrà a Pedavena dal 7 all’ 8 luglio, la seconda Festa dell’orzo – coltura e cultura dell’Orzo e della Birra, organizzata dalla Condotta Slow Food di Feltrino e Primiero in collaborazione con il Birrificio Pedavena.

In una due giorni ricca di appuntamenti si celebrerà l’antico orzo delle valli bellunesi, Presidio Slow Food, usato anche per la birra Dolomiti. Un progetto di filiera che riesce a coniugare economia marginale in un’attività più ampia e complessa come la produzione della birra. Un esempio di come un’agricoltura consapevole, rispettosa dell’ambiente e delle persone possa essere una risorsa economica declinata in tutta la fase produttiva sino a una trasformazione interessante e, per certi versi, innovativa. Gli antichi semi autoctoni di orzo sono stati recuperati grazie alla passione e alla ricerca svolti dai coltivatori della Cooperativa La Fiorita e dall’Istituto Agrario di Feltre, supportati dalla Provincia e dalle Comunità Montane, e ha preso vigore un rinnovato interesse a favore della coltivazione dei cereali di montagna. La reintroduzione dell’antico orzo del Presidio, oltre a garantire la conservazione e la moltiplicazione del seme originale, dei saperi legati alla sua coltivazione e la lavorazione nei molini, può costituire una vera alternativa a coltivazioni intensive non tradizionali e all’abbandono delle aree montane.

Birra, quindi, ma non solo. Domenica 8 luglio ci sarà un mercato contadino e l’apertura della fattoria didattica per i bambini, e alle ore 10 inizierà il convegno “Le mille virtù dell’orzo”, per svelare storia, tradizioni e proprietà di questo cereale ancora poco conosciuto. Durante tutta la giornata sarà possibile visitare il birrificio Pedavena.

Sempre nel parco della birreria i ristoranti della zona, in collaborazione con Slow Food, gestiranno lo spazio dedicato all’enogastronomia “La cucina d’autore e i prodotti del territorio”.

La manifestazione si concluderà con l’apertura della botte e l’assaggio della birra. Come poteva essere altrimenti!

 

Share
- Advertisment -


Popolari

Dpcm del 25 ottobre 2020, ecco le nuove restrizioni in vigore da lunedì 26 ottobre al 24 novembre

E' stato diffuso il testo definitivo del nuovo Decreto del presidente del Consiglio dei ministri del 25 ottobre 2020 che sarà in vigore dal...

Nasce a Ponte nelle Alpi il nuovo ambulatorio di Medicina generale che riunirà 5 medici

Un'unica sede per riunire tutti i medici di Ponte nelle Alpi: sta per nascere il nuovo ambulatorio di Medicina generale, finalizzato a offrire alla...

Rispettiamo le regole. L’appello del presidente della Provincia Roberto Padrin

In questo momento dobbiamo essere tutti responsabili. I numeri dei contagi e l'aumento dei ricoveri ospedalieri ci obbligano a comportamenti rispettosi delle regole. Dobbiamo...

Findomestic addebita a un omonimo la rata del finanziamento. Brumurelli (Associazione Io mi tutelo): “In 15 giorni abbiamo chiarito il caso con la banca...

Vedersi addebitare ogni mese delle rate di una cinquantina di euro senza sapere il perché non dev’essere piacevole. E’ successo in un Comune della Valbelluna...
Share