13.9 C
Belluno
domenica, Ottobre 25, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Giovedì ore 14 all'Ospedale San Martino di Belluno: “La Protezione dei Lavoratori...

Giovedì ore 14 all’Ospedale San Martino di Belluno: “La Protezione dei Lavoratori dai Rischi di Esposizione a Campi Elettromagnetici (Cem) e Radiazioni Ottiche Artificiali (Roa)”

L’Organismo Provinciale di Coordinamento per Prevenzione e Vigilanza sul Lavoro di Belluno di cui fa parte anche Confindustria Belluno Dolomiti, promuove per giovedì 21 giugno alle ore 14.00 presso la Sala Riunioni dell’ Ospedale “San Martino di Belluno l’incontro gratuito “La Protezione dei Lavoratori dai Rischi di Esposizione a Campi Elettromagnetici (Cem) e Radiazioni Ottiche Artificiali (Roa)” .

Le disposizioni normative relative alle ROA, entrate in vigore il 26 aprile 2010, si applicano a tutti i settori dove si impiegano attrezzature con emissione di radiazioni ottiche artificiali. Lo spirito della legge è quello di salvaguardare i lavoratori cercando di ridurre al minimo i rischi e gli effetti, in particolare per cute e occhi, che derivano dall’esposizione a queste emissioni.

La normativa CEM, invece, riguarda i rischi legati a sorgenti fisiche come i campi elettromagnetici. Le disposizioni in materia dovevano essere avviate ancora ad aprile 2012, ma viste le difficoltà oggettive per la misurazione e la stima di quanto incidono i rischi nella salute dei lavoratori esposti a queste emissioni, è stato deciso di prorogare l’entrata in vigore al 30 ottobre 2013. In questo modo i responsabili della sicurezza sul lavoro in azienda avranno più tempo per affinare ed individuare conoscenze competenze tecniche e strumentazioni adeguate per la valutazione dei rischi e per predisporre anche misure tecniche di bonifica.

L’incontro presenterà le principali metodologie per stimare i rischi ROA e CEM in base alle indicazioni di legge, con l’obiettivo di aiutare datori di lavoro, dirigenti e preposti nell’attuazione di misure corrette e soprattutto finalizzate al miglioramento della sicurezza dei lavoratori.

I relatori che interverranno e che illustreranno tutte le disposizioni in materia sono Francesco Boella – INAIL – Settore Ricerca, Certificazione e Verifica Dipartimento Territoriale di Venezia-Mestre; Emiliano Boniotto – Dottore di ricerca in Fisica tecnica Università degli Studi di Padova; Michele Franchi – socio AIAS Associazione professionale Italiana Ambiente e Sicurezza; Nicoletta de Marzo – Responsabile SPISAL ULSS n. 2 Feltre.

L’incontro è valido per l’aggiornamento RSPP e ASPP.

Share
- Advertisment -


Popolari

Nasce a Ponte nelle Alpi il nuovo ambulatorio di Medicina generale che riunirà 5 medici

Un'unica sede per riunire tutti i medici di Ponte nelle Alpi: sta per nascere il nuovo ambulatorio di Medicina generale, finalizzato a offrire alla...

Rispettiamo le regole. L’appello del presidente della Provincia Roberto Padrin

In questo momento dobbiamo essere tutti responsabili. I numeri dei contagi e l'aumento dei ricoveri ospedalieri ci obbligano a comportamenti rispettosi delle regole. Dobbiamo...

Findomestic addebita a un omonimo la rata del finanziamento. Brumurelli (Associazione Io mi tutelo): “In 15 giorni abbiamo chiarito il caso con la banca...

Vedersi addebitare ogni mese delle rate di una cinquantina di euro senza sapere il perché non dev’essere piacevole. E’ successo in un Comune della Valbelluna...

Agricoltura di montagna. Dorfmann: aumenta il livello di protezione, maggiori aiuti alle aziende costituite da giovani

Si è chiusa con il voto di approvazione di ieri sera la quattro giorni che al Parlamento Europeo ha visto in discussione uno dei...
Share