13.9 C
Belluno
lunedì, Ottobre 26, 2020
Home Cronaca/Politica Sviluppo rurale veneto modello in Europa. Zaia: "capacità di amministrazione nell’interesse del...

Sviluppo rurale veneto modello in Europa. Zaia: “capacità di amministrazione nell’interesse del sistema produttivo per accompagnarlo verso il futuro”

“Ringrazio la Corte dei Conti europea per il giudizio più che lusinghiero che ha voluto dare sul modo con il quale abbiamo indirizzato, con il nostro Programma di Sviluppo Rurale, gli aiuti mirati all’ammodernamento delle aziende agricole, previsti dalla cosiddetta Misura 121. Quando dicevamo ‘prima il Veneto’, intendevamo affermare proprio questo: capacità di amministrazione nell’interesse del sistema produttivo per accompagnarlo verso il futuro”. Lo ha detto il presidente della Regione Luca Zaia, commentando i contenuti riferiti al Veneto nella relazione stilata dall’organismo contabile comunitario su questi temi, diffusa il 30 dicembre scorso.

Tra l’altro – ha aggiunto Zaia – “la Corte dei Conti sottolinea la capacità di far emergere i progetti di investimento che meglio rispondono ai bisogni del territorio e alle priorità dell’Unione Europea. Questo è possibile perché ‘il Veneto fissa i propri criteri di selezione applicando un sistema di punteggio che tiene conto delle priorità definite dal PSR Regionale e stilando elenchi di tipologie di “investimenti prioritari” per settore’, selezionando i migliori progetti tra quelli già ritenuti ammissibili”.

Il PSR Veneto è stato anche uno dei pochi, tra quelli analizzati dalla Corte dei Conti, a ridefinire le proprie procedure di selezione in base alle “Nuove sfide” introdotte dal processo di “Health Check”. “Anche con l’ultimo Bando generale – ha detto ancora Zaia – la Misura 121 ha fatto registrare in Veneto un notevole interesse da parte dei potenziali beneficiari: a fronte dei 56 milioni di euro di spese a bando sono stati richiesti aiuti per oltre 94 milioni, con 1373 richieste arrivate all’organismo pagatore AVEPA. L’istruttoria per l’erogazione degli aiuti è in corso e si concluderà nelle prossime settimane”.

 

 

 

Share
- Advertisment -


Popolari

Quattro furti in abitazione ad Alano di Piave

Alano di Piave, 25 ottobre 2020  - Quattro furti in appartamento ad Alano di Piave nella serata di ieri. Ignoti, previa effrazione degli infissi,...

Tre interventi di soccorso in montagna

Belluno, 25 - 10 - 20    Alle 11 circa la Centrale del 118 è stata allertata dagli amici di un ragazzo colto da...

Auto e Moto d’Epoca. Bilancio positivo a Padova per la 37ma edizione della rassegna

Il patron Mario Carlo Baccaglini: “Siamo molto soddisfatti. La decisione di fare la fiera nonostante il grande momento di difficoltà ed incertezza del settore...

50 nuovi volontari della Protezione Civile. Padrin e Bortoluzzi: «Le tute fluo sono sempre più indispensabili per il nostro territorio»

Si è concluso oggi, domenica 25 ottobre, l'ultimo corso di Protezione Civile organizzato e curato dalla Provincia di Belluno. Hanno partecipato 50 persone, soprattutto...
Share