13.9 C
Belluno
giovedì, Dicembre 3, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Gli scatti di Ada Grilli tutto il mese di luglio a Cencenighe...

Gli scatti di Ada Grilli tutto il mese di luglio a Cencenighe

Che la vita nelle nostre montagne abbia alcune analogie con lo stile di vita e le culture dei paesi nordici è abbastanza noto. Ma la supposizione non era ancora stata visivamente documentata.

Ci prova ora, con una bella mostra fotografica Ada Grilli, che presenta per tutto il mese di luglio, a Cencenighe Agordino, un’ampia selezione di suoi scatti fotografici dalla Norvegia, Finlandia, Svezia, Groenlandia, Alaska, Canada e Antartide.

Certo gli animali artici e antartici non sono proprio gli stessi. Sulle Alpi non ci sono orsi polari e nemmeno foche e pinguini, per non dire delle aurore boreali che si vedono in Italia soltanto ogni qualche secolo. Ma i ghiacci, i bianchi e tutte le sue sfumature, le luci speciali si assomigliano.

Per il resto saranno i visitatori a decidere: sono più le somiglianze o le diversità? E’ più duro vivere sulle montagne alpine o nei paesi artici?

Ada Grilli, che anni fa abitava a Vallada Agordina (i suoi due primi figli sono nati ad Agordo) è giornalista e da anni percorre le estremità del pianeta incontrando popoli ed esplorando situazioni climatiche e geografiche assai dure. Ha toccato già qualche anno fa, prima donna in Europa, i tre villaggi abitati più a nord del mondo, intorno agli 80° di latitudine nord.

L’Artico poi è divenuto oggetto di attenzione da un po’ di tempo perché termometro di cambiamenti climatici che potrebbero avere ripercussioni anche sui nostri paesi mediterranei e miti. Non dovremmo dunque aspettare una catastrofe ambientale per interessarci di cosa accade in questi Paesi così lontani. Meglio sapere e vedere per tempo, anche se solo con gli occhi e dietro l’obiettivo di Ada Grilli.

In mostra 50/60 grandi foto stampate su tela e alcuni oggetti delle culture nordiche.

La mostra si terrà al Nof Filò di Cencenighe dal 1 al 31 luglio e sarà aperta tutti pomeriggi dalle h.16,00 alle 20,00. Un’ottima occasione anche per i villeggianti che durante l’estate ormai vicina saranno in vacanza nell’Agordino soprattutto, ma anche nelle altre località turistiche del bellunese.

Maggiori dettagli al sito: http://ilmanifestoperipoli.wordpress.com

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Abbondanti precipitazioni da venerdì pomeriggio. Divieti di circolazione dei mezzi pesanti

Belluno, 3 dicembre 2020  - Si è riunito stamane, in videoconferenza, il Comitato Operativo Viabilità, con la presenza delle Forze dell’Ordine, dei Vigili del...

In arrivo 19 medici, 5 infermieri e 46 Operatori socio sanitari

Continua il rafforzamento dell’Ulss Dolomiti. Oggi sono stati assunti 46 OSS (Operatori Socio Sanitari) e sono stati conferiti incarichi libero professionali per l’emergenza COVID...

Spostamenti vietati tra comuni a Natale e Capodanno. De Carlo: “Discriminate le aree periferiche e montane. Il Governo riveda la norma”

“La chiusura dei confini comunali a Natale e Capodanno è una discriminazione verso le aree periferiche e montane. Il Governo riveda la norma e...

Verso un Natale e Capodanno blindati. Zaia: ” Chi vive a Milano o Roma è alla stessa stregua di chi vive in Comuni come...

Questa volta è un decreto legge con soli due articoli che lo stabilisce, blindato, come saranno blindate le nostre festività. In sintesi: Natale e Capodanno...
Share