13.9 C
Belluno
mercoledì, Aprile 21, 2021
Home Cronaca/Politica Consiglio per il voto dagli ex segretari Pd Dal Soler e Tabacchi

Consiglio per il voto dagli ex segretari Pd Dal Soler e Tabacchi

Il 6 e 7 maggio molti cittadini della nostra Provincia saranno chiamati a scegliere il loro nuovo Sindaco. Lo faranno in un momento estremamente delicato per le sorti del nostro Paese e nel pieno di una crisi che attanaglia le loro vite, le loro speranze, il loro futuro. Lo faranno in un momento di profonda crisi della Politica, dei partiti, delle Istituzioni e nel pieno di una degenerazione morale e culturale che sembra non aver più fine. I nostri concittadini vivono quotidianamente sulla pelle viva ognuna di queste preoccupazioni e di queste difficoltà, mentre la politica provinciale sembra essere ostaggio di un delirio di rancore e di continue contrapposizioni tanto da non riuscire più a dare risposta ai bisogni dei bellunesi o di farlo in maniera inadeguata secondo vecchi schemi.

Oggi le risposte del passato nonbastano più. Oggi servono soluzioni innovative e coraggiose. Nessuno di noi può considerarsi escluso dal contribuire affinchè ciò accada. Per tali ragioni oggi guardiamo con grande entusiasmo e speranza a ciò che sta accadendo nelle due principali città della nostra Provincia, Belluno e Feltre. Guardiamo con speranza a quella voglia di cambiamento e di innovazione che oggi trova in Jacopo Massaro a Belluno e Paolo Perenzin a Feltre le sue espressioni migliori. Guardiamo con entusiasmo al loro coraggio ed alla loro determinazione, emblemi di una generazione, la nostra, chiamata a farsi carico delle macerie di una dissennata politica che in questi ultimi decenni ci ha confinati in una sorta di eterno presente e nell’assoluta difficoltà di guardare serenamente al proprio futuro. Guardiamo con speranza a chi ha deciso di mettersi in gioco in prima persona assumendosi la piena responsabilità di riprendere in mano il destino delle rispettive comunità, senza delegarle a pifferai magici o a soubrette di turno. Guardiamo a chi in questi anni ha tenacemente ed instancabilmente lavorato nei consigli comunali per costruire un’idea diversa di città. Guardiamo alla Valbelluna e non possiamo non osservare che oggi essa ha di fronte la straordinaria opportunità di affidare il proprio destino a due nuovi sindaci che insieme ad altri giovani Sindaci quali Roger De Menech a Ponte nelle Alpi, Stefano Cesa a Mel, Roberto Padrin a Longarone soltanto per citarne alcuni possono mutare radicalmente il volto di questo territorio ed aprire una nuova fase nel quadro Politico ed istituzionale di questa Provincia che vada definitivamente oltre i vecchi schemi del passato. Guardiamo a tutto questo con grande speranza augurandoci che i cittadini di Belluno e Feltre sappiano cogliere questa opportunità che oggi, forse per l?ultima volta, viene loro offerta. E’ un’opportunità che se coglieranno avrà positive ricadute non soltanto sulle due comunità interessate ma potrà dare una nuova speranza all?intero territorio provinciale. Se ciò avverrà tutti noi saremo un giorno loro grati.

Denis Dal Soler, ex segretario Provinciale DS

Valerio Tabacchi, ex segretario Provinciale PD

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Variante Tai di Cadore, conclusa la conferenza dei servizi. Commissario Gemme: “In corso la redazione del progetto. Poi la gara per affidare i lavori”

Si è conclusa ieri la seduta finale della Conferenza di Servizi che ha autorizzato il progetto definitivo della Variante di Tai di Cadore, al...

Al via la IV edizione del Premio traduzione per studenti al 4° e 5° anno delle superiori

Al via le iscrizioni alla IV Edizione del Premio Traduzione SSML – Fusp sede di Belluno. La sfida che ogni anno il corso triennale...

Nuovo Commissario per la gestione post Vaia. Scarzanella: «Soragni figura di rilievo, ora un ragionamento condiviso con le imprese»

Ugo Soragni è il nuovo Commissario delegato per l'emergenza legata alla tempesta Vaia. Già direttore dei Musei del ministero dei Beni Culturali, raccoglie il...

Avvicendamento alla Lega giovani: Paolo Luciani lascia, entra Marco Donno

Belluno, 20.4.2021 - Cambio al vertice della Lega Giovani della Provincia di Belluno. Il coordinamento provinciale giovanile leghista si aggiorna dopo quattro anni per...
Share