13.9 C
Belluno
lunedì, Ottobre 26, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Tib Teatro regala e invita a regalare Cultura

Tib Teatro regala e invita a regalare Cultura

La situazione economica e sociale che stiamo attraversando spinge sempre più persone a limitare, se non a tagliare del tutto, le spese che fino a qualche anno fa riusciva con agio a sostenere. Non è solo il superfluo che rischia di scomparire dalla vita di ciascuno di noi, ma anche quei beni che, a volte, vengono considerati accessori, come ad esempio un libro, l’ingresso ad una mostra, uno spettacolo teatrale.
Mossi dall’idea che la cultura non sia un lusso ma una necessità per ogni cittadino, Tib Teatro ha pensato ad un’azione di promozione degli spettacoli teatrali, volta a rendere sempre più accessibile economicamente l’ingresso a Teatro.
È proprio in momenti storici come questi che mantenere viva l’attenzione sulla cultura, prezioso strumento attraverso il quale riusciamo a riscoprirci uomini nel pieno senso della parola, è fondamentale.
Tib Teatro da sempre attua un’attenta politica sui prezzi dei biglietti, con particolari riduzioni o prevedendo biglietti omaggio per le fasce sociali più deboli e che meno fruirebbero, proprio per ragioni di costo, dell’arte teatrale.
Quest’anno per la prima volta la cooperativa ha creato, in vista delle Festività Natalizia, una Christmas Card, una serie di 3 ingressi a Teatro nel settore di platea al costo di 15,00 euro ciascuno; la proposta ha raccolto un consenso tale che, proprio per le ragioni sopra descritte, ha convinto il Tib Teatro a prolungare la promozione fino al 19 gennaio 2012.
Gli spettacoli inseriti nella Christmas Card sono tre produzioni di Prosa di altissima qualità: Quello che prende gli schiaffi con Glauco Mauri e Roberto Sturno (sabato 21 e domenica 22 gennaio 2012). Uno spettacolo che possiede tutti i colori di quel caleidoscopio che è la vita: dramma e farsa, risate e lacrime, un gioiello del regista e interprete Glauco Mauri. Un uomo, deluso dall’egoismo della società in cui vive, sceglie il palcoscenico quale luogo della salvezza, in cui, mascherata dalla finzione scenica, la verità più intima della vita, può palesarsi. Egli spera ancora che sia possibile costruire un mondo migliore e per farlo fa ricorso al teatro.
In febbraio Galileo – una produzione tutta bellunese, spettacolo che in questa stagione è in tournèè nei maggiori Teatri Stabili italiani e che non poteva mancare dal cartellone del nostro teatro in cui è stato prodotto – testo e regia Daniela Nicosia, che vedrà in scena Solimano Pontarollo, l’indimenticato protagonista dello spettacolo Polvere, e Piera Ardessi (sabato 11 e domenica 12 febbraio 2012). La ben nota vicenda umana e scientifica di Galileo, rivisitata attraverso il rapporto con le quattro figure femminili della sua vita. Una forma di teatro civile che, in un suggestivo contesto scenico, pone interrogativi, suscita riflessioni sul sempre attuale dibattito tra fede e ragione, scienza e società, senza rinunciare alla commozione, alle emozioni del gesto, della musica, della parola.
Ed infine Le bugie con le gambe lunghe di Eduardo De Filippo (sabato 25 e domenica 26 febbraio 2012). Qui Luca De Filippo, regista e protagonista di rilievo dell’opera, dà il meglio di sé in un grandioso allestimento scenico che asseconda la lucida, sferzante scrittura del padre, rivelando, di scena in scena, altri possibili volti della presunta verità, attraverso un meccanismo drammaturgico perfetto, una lettura della realtà lucida e senza orpelli, vivace e costellata di imprevisti e capovolgimenti, in un crescendo di comicità.
Il Tib Teatro invita tutti a regalare cultura ai propri cari e così facendo, a sostenere in modo concreto, la cultura nella propria città.
INFO 0437-950555 info@tibteatro.it.

Share
- Advertisment -


Popolari

Quattro furti in abitazione ad Alano di Piave

Alano di Piave, 25 ottobre 2020  - Quattro furti in appartamento ad Alano di Piave nella serata di ieri. Ignoti, previa effrazione degli infissi,...

Tre interventi di soccorso in montagna

Belluno, 25 - 10 - 20    Alle 11 circa la Centrale del 118 è stata allertata dagli amici di un ragazzo colto da...

Auto e Moto d’Epoca. Bilancio positivo a Padova per la 37ma edizione della rassegna

Il patron Mario Carlo Baccaglini: “Siamo molto soddisfatti. La decisione di fare la fiera nonostante il grande momento di difficoltà ed incertezza del settore...

50 nuovi volontari della Protezione Civile. Padrin e Bortoluzzi: «Le tute fluo sono sempre più indispensabili per il nostro territorio»

Si è concluso oggi, domenica 25 ottobre, l'ultimo corso di Protezione Civile organizzato e curato dalla Provincia di Belluno. Hanno partecipato 50 persone, soprattutto...
Share