13.9 C
Belluno
martedì, Ottobre 20, 2020
Home Cronaca/Politica Il Giro d'Italia in cadore. Sabato l'incontro tra il patron Vegni, i...

Il Giro d’Italia in cadore. Sabato l’incontro tra il patron Vegni, i sindaci, veneto strade e i consorzi

La Ciclabile delle Dolomiti al Giro d?Italia 2012. Ad illustrare i vantaggi promozionali studiati dai sindaci per valorizzare questa eccellenza del territorio, sarà sabato prossimo il patron del Giro, Mauro Vegni. Dalle ore 17.30, presso la Sala della Magnifica Comunità a Pieve, Vegni accoglierà l’impegno dei primi cittadini per ultimare e gestire la Pista in vista della splendida vetrina del Giro. “Si tratta di una promozione che finalmente integriamo a livello comprensoriale – spiega il sindaco di Calalzo Luca De Carlo -, perché tutta l’area riceva benefici da un evento che ogni anno attrae centinaia di migliaia di appassionati delle due ruote. Sfruttando questa vetrina, vogliamo arrivare alla valorizzazione di una delle Ciclabili più suggestive oggi esistenti, che permette di collegare il Cadore con l?Austria attraverso paesaggi unici e spettacolari. Per questo, nell?ottica di una forte promozione, vogliamo coordinarci con Vegni e i suoi collaboratori per trarre dal passaggio del Giro il miglior impatto turistico possibile e sicuramente un?immagine positiva del territorio”.

La conferenza di sabato 26 novembre si aprirà con un documentario girato pochi giorni fa, che rende l’idea dell?eccezionalità del percorso tra Cortina e Calalzo. “Una delle piste ciclabili più belle ed affascinanti d’Europa: con queste parole alcuni cicloturisti tedeschi hanno descritto nel loro sito la nostra Lunga Via delle Dolomiti – illustra De Carlo -. Per questo useremo il Giro come volano, certi dell’enorme impatto che questo ha per l’Italia sportiva e a livello internazionale”. All’incontro presso la Magnifica parteciperanno i sindaci di Cortina, Calalzo, S. Vito, Pieve, Valle e Vodo, oltre appunto al patron Vegni, ai responsabili di Veneto Strade e alle organizzazioni turistiche. E’ atteso anche l’intervento del presidente del Consorzio turistico Alta Pusteria che illustrerà il valore economico della Ciclabile Dobbiaco-Lienz.

Share
- Advertisment -


Popolari

Confcooperative Belluno e Treviso: i prodotti delle coop agroalimentari aiutano le famiglie bellunesi in difficoltà

L’associazione di categoria ha sposato il progetto “La povertà a casa nostra”, promosso da Insieme si può, in occasione di Scoop!: durante la festa...

Treviso nega il patrocinio al convegno di Crisanti. Zanoni: “Nello Zaiastan è vietato criticare il Doge”

Treviso, 20 ottobre 2020   "È vergognoso che la Giunta di Treviso ritiri il patrocinio a un convegno dell'Ateneo di Treviso sulla pandemia perché la...

Olimpiadi invernali 2026. Fondazione Milano Cortina, Confindustria Lombardia e Confindustria Veneto siglano due protocolli d’intesa

Con Assolombarda, Confindustria Lecco e Sondrio e Confindustria Belluno Dolomiti, coinvolte le eccellenze dei territori che ospiteranno gli eventi sportivi. Fare sinergia e attivare...

La Lega perde un consigliere in consiglio comunale di Belluno, Andrea Stella va con Fratelli d’Italia

Andrea Stella, figura di spicco della Lega di Belluno nella quale milita dal 2007 e all'interno della quale ha ricoperto vari ruoli, lascia il...
Share