13.9 C
Belluno
domenica, Novembre 29, 2020
Home Cronaca/Politica Celebrata la festa dell'Arma dei Carabinieri a Santa Giustina

Celebrata la festa dell’Arma dei Carabinieri a Santa Giustina

La Patrona dell’ Arma dei Carabinieri è stata celebrata a Santa Giustina lo scorso fine settimana dall’ Amministrazione Comunale in collaborazione con la locale sezione dell’ Associazione Nazionale Carabinieri, con l’inaugurazione sabato della mostra di cimeli d’epoca dell’Arma al Centro Culturale e la cerimonia di domenica; molti i rappresentanti delle Associazioni d’ Arma, delle Istituzioni e cittadini che hanno accompagnato il corteo dopo la S. Messa nella Parrocchiale fino al Monumento ai Caduti di fronte al Municipio, al ritmo della musica eseguita dal Complesso Bandistico dell’ Alpago diretto dal Maestro Fulvio Zanin.
Grande interesse hanno suscitato le divise d’epoca indossate dagli ufficiali dell’ Arma nelle due occasioni: nel corso dell’inaugurazione della mostra l’invito del Sindaco Ennio Vigne a visitare la mostra nella quale è possibile seguire la storia d’Italia, dalla nascita dell’Arma nel 1814 ai giorni nostri, seguendo i cambiamenti oltre che nelle uniformi nei copricapo, le mostrine, gli stemmi, le armi e gli strumenti del lavoro svolto in quasi due secoli dai Carabinieri. La mostra rimarrà aperta tutti i giorni da lunedì 14 a sabato 19 novembre dalle 15.00 alle 19.00 con la possibilità per gruppi e scuole di prenotare in biblioteca (0437/858500) la visita guida dagli esperti collezionisti che hanno messo a disposizione il materiale.

Share
- Advertisment -

Popolari

Centralizzazione delle concessioni idroelettriche. De Carlo: “Strategia contro il territorio che annulla ogni forma di rappresentanza”

“La proposta di centralizzazione delle concessioni idroelettriche avanzata dal Partito Democratico fa parte di una strategia contro il territorio che punta ad annullare ogni...

Idroelettrico. Bond (FI): «Il tentativo di romanizzare le grandi concessioni è scandaloso. Mi opporrò senza se e senza ma»

«Chi vuole riproporre la centralizzazione della gestione idroelettrica fa il male della montagna. Il tentativo di espropriare i territori delle loro ricchezze, in questo...

Centralizzazione delle concessioni idroelettriche. Bona: “Il governo punisce la montagna”

«Si è capito che questo governo ce l'ha con le regioni e con i territori periferici. Dopo il silenzio sull'autonomia, dopo i tentativi di...

Arrestato uno straniero di Sedico. Doveva scontare la pena di 2 anni e 10 mesi per rapina e lesioni

Nella serata di ieri, venerdì 27 novembre, i carabinieri di Pieve di Cadore con il Nucleo investigativo di Belluno, hanno arrestato Burlac Michail 19enne...
Share