13.9 C
Belluno
lunedì, Luglio 15, 2024
HomeLettere OpinioniBanda larga: per il Bellunese la possibilità si fa concreta. L’assessore regionale...

Banda larga: per il Bellunese la possibilità si fa concreta. L’assessore regionale Marino Finozzi ha incontrato ieri il presidente Gianpaolo Bottacin

Si fa concreta la possibilità di dotare tutto il territorio montano bellunese della banda larga. Questo l’esito dell’incontro tenutosi ieri, a Palazzo Piloni, fra l’assessore regionale veneto, Marino Finozzi, con deleghe per lo sviluppo montano, ed il presidente della Provincia di Belluno, Gianpaolo Bottacin. «L’incontro avuto ieri ha sancito un ulteriore passo nello stretto rapporto fra il nostro Ente e Palazzo Balbi – ha commentato il presidente Bottacin – . Stiamo lavorando in sinergia per lo sviluppo (anche tecnologico) del nostro territorio e dalla collaborazione con la Regione non possono che arrivare grandi soddisfazioni, a beneficio dell’intera comunità bellunese».
«Ho fatto dei nostri incontri in provincia di Belluno una piacevole tradizione, a testimonianza dell’impegno concreto che questa legislatura mette nelle questioni che riguardano la montagna, la sua tutela e soprattutto il benessere dei suoi abitanti – ha spiegato l’assessore Finozzi – .

Marino Finozzi

Ieri abbiamo discusso della concreta possibilità di installare presso sedi istituzionali (scuole o edifici similari) dei collegamenti a banda larga via satellite, affinché ogni angolo della montagna veneta possa essere coperto da tale servizio, in modo da avvicinare gli abitanti della montagna a quelli della pianura, colmando il gap tecnologico che attualmente li separa. Una grande occasione, dunque, per dare in concreto pari opportunità a chi vive in montagna»
Nell’immediato futuro, la Provincia di Belluno presenterà una mappa di siti adatti per l’installazione delle antenne paraboliche, mentre – per quanto concerne il fronte regionale – l’assessore Finozzi si è impegnato ad inserire il progetto nel piano di interventi di promozione e valorizzazione delle Dolomiti e della Montagna Veneta, per quanto riguarda il sostegno finanziario.

- Advertisment -

Popolari