13.9 C
Belluno
martedì, Ottobre 20, 2020
Home Cronaca/Politica Continui tagli, l'asse Belluno-Venezia-Roma non ha funzionato, gli amministratori provinciali diano le...

Continui tagli, l’asse Belluno-Venezia-Roma non ha funzionato, gli amministratori provinciali diano le dimissioni * di Angelo Levis

Al principio la Provincia aveva provato a chiudere il bilancio vendendo la Prefettura, poi ci ha ripensato rimandando la questione.
La missione di chiudere il bilancio con i tagli imposti da Roma e Venezia è una mannaia per la nostra provincia. Adesso tocca alla svendita di Dolomiti-Bus.
Attualmente il capitale privato è al 39,5%. La scusa dell’adeguamento societario in base alla normativa di affidamento dei servizi pubblici locali di rilevanza economica non regge. Certo manca uno 0,5% alla soglia del 40% imposto dalla legge. Ma qui si cerca di far cassa e andare ben oltre.
Ma è proprio la svendita dei beni dell’Amministrazione Provinciale che vogliono gli elettori bellunesi della Lega? E’ chiaro che far tornare i conti sembra un’impresa impossibile….
Pur rimarcando che la filiera Belluno-Venezia-Roma non ha funzionato se l’Amministrazione Provinciale rimettesse il proprio mandato sarebbe un gesto forte, simbolico per denunciare la situazione di una Provincia ridotta all’osso e strozzata da due regioni a statuto speciale. Io stesso darei le dimissioni assieme agli altri amministratori nella speranza che tutti i consiglierei provinciali vogliano aderire a questa battaglia per una  sopravvivenza decorosa. Essere condannati a svendere i beni provinciali non mi pare un bel ricordo da lasciare ai bellunesi da parte della sua amministrazione. Ci pensi presidente.
Angelo Levis – Capogruppo I.D.V. consiglio provinciale

Share
- Advertisment -


Popolari

Confcooperative Belluno e Treviso: i prodotti delle coop agroalimentari aiutano le famiglie bellunesi in difficoltà

L’associazione di categoria ha sposato il progetto “La povertà a casa nostra”, promosso da Insieme si può, in occasione di Scoop!: durante la festa...

Treviso nega il patrocinio al convegno di Crisanti. Zanoni: “Nello Zaiastan è vietato criticare il Doge”

Treviso, 20 ottobre 2020   "È vergognoso che la Giunta di Treviso ritiri il patrocinio a un convegno dell'Ateneo di Treviso sulla pandemia perché la...

Olimpiadi invernali 2026. Fondazione Milano Cortina, Confindustria Lombardia e Confindustria Veneto siglano due protocolli d’intesa

Con Assolombarda, Confindustria Lecco e Sondrio e Confindustria Belluno Dolomiti, coinvolte le eccellenze dei territori che ospiteranno gli eventi sportivi. Fare sinergia e attivare...

La Lega perde un consigliere in consiglio comunale di Belluno, Andrea Stella va con Fratelli d’Italia

Andrea Stella, figura di spicco della Lega di Belluno nella quale milita dal 2007 e all'interno della quale ha ricoperto vari ruoli, lascia il...
Share