13.9 C
Belluno
mercoledì, Settembre 30, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Dalla nebbia alle nuvole: una pedalata di 14mila chilometri fino in Tibet....

Dalla nebbia alle nuvole: una pedalata di 14mila chilometri fino in Tibet. Venerdì ad Arina di Lamon

Venerdì 6 maggio, a partire dalle ore 20.30 presso la sala parrocchiale di Arina (Lamon), sarà la volta del quarto e ultimo appuntamento con la rassegna “Filò nte i Casiéi”. In pista, è il caso di dirlo, gli incredibili e semplicissimi Marcella Stermieri (modenese) e Bernardo Moranduzzo (fiorentino), capaci di raggiungere le montagne incantate del Tibet partendo sulle due ruote e pedalando per 14.000 km da Modena sino a Lhasa. Un’avventura da sogno ma anche un’impresa titanica, ricca di difficoltà, di magici incontri, per questi due giovani e intrepidi viaggiatori sempre con le stesse biciclette e un solo cambio di gomme. Nessuno sponsor a sostenerli in questa esperienza, solo l’appoggio di amici e genitori e tanta voglia di mettersi in gioco.
Compagna assidua, oltre alla bicicletta, la macchina fotografica con cui hanno fermato momenti e sensazioni indimenticabili: “Nel nostro viaggio abbiamo raccolto tanto materiale e non escludiamo l’idea di mettere tutto insieme per scriverci un libro sopra, oltre al blog ‘Dalla nebbia alle nuvole’ che abbiamo tenuto durante tutto il nostro percorso”.
 “Perché abbiamo intrapreso questo viaggio? Perché siamo un po’ matti!”: scherzano così alla domanda di rito Marcella e Bernardo.
 “Il popolo che più ci ha colpiti tra quelli conosciuti nelle nostre numerose tappe, è stato inaspettatamente quello iraniano, tra loro abbiamo respirato un’atmosfera di accoglienza davvero forte, sono stati i più gentili e premurosi… Non sono mancati altri imprevisti e piacevolissimi incontri come quello con Angelo, un Arinese doc che si trovava per lavoro in Turkmenistan!”

Share
- Advertisment -



Popolari

Spettacolare salvataggio di una mucca gravida con l’elicottero Drago 71 dei Vigili del Fuoco

Nel primo pomeriggio di oggi, mercoledì 30 settembre, i vigili del fuoco sono intervenuti con l’elicottero Drago 71 sul Monte Tomatico a circa 900...

Nevegal. Apriranno gli impianti sciistici? L’appello del presidente Associazione proprietari

Il presidente dell’Associazione Proprietari Nevegal, Daniele Ciani, esprime viva preoccupazione per le recenti notizie di una possibile chiusura della seggiovia per la imminente stagione...

Sicurezza, frazioni, scuole: Ponte nelle Alpi guarda al futuro con il Dup

Il Comune di Ponte nelle Alpi pianifica il futuro. E lo fa attraverso il Dup, Documento Unico di Programmazione 2021-2023, che proprio oggi viene...

Super Ecobonus e lotta all’inquinamento: riapre lo Sportello PubblichEnergie a Ponte nelle Alpi

Il tema del risparmio energetico è diventato centrale nella quotidianità di un gran numero di persone. Anche a Ponte nelle Alpi. E così, dopo...
Share