13.9 C
Belluno
venerdì, Gennaio 22, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Venerdì sera concerto nella storica chiesa di Santo Stefano di Belluno

Venerdì sera concerto nella storica chiesa di Santo Stefano di Belluno

Si svolgerà sabato prossimo 16  ottobre  alle 20.30, nella Chiesa di Santo Stefano a Belluno, il concerto del Coro e Orchestra “La Camerata di Cremona” a favore dell’ Associazione Francesco Cucchini di Belluno. Il sodalizio musicale conta circa 80 tra coristi e orchestrali, è conosciuto a livello internazionale e si è esibito in numerosi Paesi del mondo, Brasile, Stati Uniti, Egitto, Grecia, Tunisia, Turchia  e nelle principali capitali europee.  La serata bellunese sarà quindi un’ occasione unica ed eccezionale  per tutti i bellunesi amanti della bella musica, organizzato per l’Associazione Cucchini da un  sostenitore in contatto da tempo  con l’orchestra cremonese.   A dirigere  sarà il maestro Marco Fracassi,  direttore  della Camerata e ospite di  numerose Orchestre europee,  professore a contratto alla Facoltà di Musicologia dell’Università di Pavia e titolare  della cattedra di Organo e Composizione Organistica all’Istituto  Superiore di Studi musicali di Cremona. Il concerto, a ingresso gratuito e con offerta libera a sostegno alle attività della  Cucchini, sarà l’occasione per  ricordare alla cittadinanza come  la nota associazione bellunese sia attiva sul territorio nell’assistenza ai malati gravi e alle loro famiglie. Recentemente sono stati siglati accordi di collaborazione con nuove associazioni in Cadore e nell’Agordino per estendere l’attività  di assistenza anche in quei distretti. I volontari dell’Associazione Cucchini, team composto anche  da medici, infermiere e psicologa  impiegano il loro tempo per aiutare i malati e le loro famiglie nei giorni difficili della malattia, portando sostegno medico, psicologico, morale e pratico. Quotidianamente il servizio di consegna ausili  (carrozzine, comode, letti speciali) dell’associazione si reca nelle case dei malati per poter garantire con mezzi appropriati  le  indispensabili cure palliative. Recentemente la sala formativa dell’Associazione Cucchini presso l’ospedale San Martino di Belluno è stata intitolata al professor Mario De Marchi, presidente onorario e tra i fondatori dell’associazione, che ha fortemente contribuito alla costruzione dell’hospice Casa Tua Due .
Il programma della serata.
Il concerto si aprirà con una brillante Suite per Tromba e orchestra di Jeremiah Clarcke compositore inglese ed organista della Cappella Reale, vissuto tra il 1674 e il 1707, con la parte solistica affidata ad un conosciutissimo virtuoso specialista del repertorio  barocco, Otto Rabensteiner.   Seguiranno due composizioni di Felix Mendelsson (1809-1847) tratte dai Geistliches Lieder, nei quali le voci soliste del soprano e del contralto dialogano con la polifonia del coro. La seguente Serenata per Archi immergerà gli  ascoltatori in un’atmosfera di raffinato e sensibilissimo romanticismo sonoro. Quindi in chiusura i monumentali Vespri solenni del Confessore di W.A. Mozart, opera coinvolgente che alterna ampi affreschi corali a frasi solistiche di rara bellezza, realizzando una imponente “cattedrale” di suoni coronata dal Magnificat conclusivo.

Share
- Advertisment -

Popolari

Concorso anestesisti. Interrogazioni in Consiglio regionale e in Parlamento. Il PD provinciale vuole fare luce sulle criticità della sanità bellunese

Belluno, 22 gennaio 2021  -  Il gruppo consiliare del Partito democratico presenterà a breve un'interrogazione per fare chiarezza sulla mancata richiesta di anestesisti da parte...

Inaugurata la Scuola dell’infanzia statale a Chies d’Alpago

Si è tenuta oggi l'inaugurazione ufficiale della Scuola dell’Infanzia statale di Chies d'Alpago, con il taglio ufficiale del nastro da parte degli stessi bambini...

Arresti domiciliari e obbligo di dimora per due giustizieri

Questa mattina la Squadra Mobile di Belluno ha eseguito un’ordinanza cautelare, emessa nella giornata di ieri dall’Ufficio GIP presso il Tribunale di Belluno su...

Elettrodotto in Valbelluna. Vivaio: attenti a Terna, cerca un varco per imporre un progetto anacronistico

"Leggiamo oggi sulla stampa il nulla di fatto riguardo l'incontro avuto dalla Provincia con Terna. A differenza di Enel, Terna gioca a rimpallare la...
Share