13.9 C
Belluno
sabato, Maggio 8, 2021
Home Cronaca/Politica Nuovo direttivo per l’Associazione Città alpina dell’anno

Nuovo direttivo per l’Associazione Città alpina dell’anno

Ieri, a Belluno, nel corso dell’Assemblea dei soci dell’Associazione Città alpina dell’anno, è stato eletto il nuovo consiglio direttivo: Hubert Buhl sindaco di Sonthofen/D, Colette Patron vicesindaco di Gap e Patrizia Trincanato assessora all’ambiente e alla cultura del Comune di Bolzano sono ora rispettivamente presidente, vicepresidente e terzo membro del consiglio direttivo dell’Associazione Città alpina dell’anno. L’Associazione Città alpina dell’anno accoglie tutte le città dell’arco alpino che hanno detenuto in passato, fin dal 1998, il titolo di Città alpina dell’anno. Belluno è stata detentrice del titolo nel 1999 ed è tutt’ora membro attivo della rete, il cui obiettivo principale è l’attuazione della Convenzione delle Alpi. Ciò avviene anche grazie a progetti comuni e allo scambio di saperi ed esperienze che viene reso possibile grazie anche a conferenze e workshop. La conferenza internazionale “Mobilità verso il futuro” organizzata dal comune di Belluno insieme all’Associazione Città alpina dell’anno e alla CIPRA (Commissione Internazionale per la protezione delle Alpi) ne è stato un esempio molto riuscito, caratterizzato da una forte e attiva partecipazione. Molte delle altre città associate alla rete hanno partecipato alla conferenza e all’assemblea dei soci. Oltre a Belluno, Bolzano, Gap/F e Sonthofen/D, erano presenti le città di Trento, Villach/A, Chambéry/F, Annecy/F, Bad Reichenhall/D, Bad Aussee/A, Herisau/CH e Idrija/Sl. Quest’anno il titolo è detenuto dalla piccola città austriaca di Bad Aussee, che nel 2011 lascerà il testimone alla città slovena di Idrija.
Ulteriori informazioni sull’Associazione Città alpina dell’anno su: www.cittaalpina.org

Share
- Advertisment -

Popolari

Efficientamento energetico, dissesto idrogeologico e sicurezza stradale. Belluno, Zoppè e Limana assegnatari di 384.640 euro

Belluno, Zoppè di Cadore e Limana sono i tre comuni del Bellunese tra i primi assegnatari dei fondi del Bando per l'efficientamento energetico. Secondo...

Fondo per i comprensori sciistici. De Carlo: “Soddisfatti, ma il provvedimento è troppo sbilanciato verso il Trentino Alto Adige”

“Abbiamo cercato di migliorare il Fondo per la montagna previsto dal Decreto Sostegni, provando a riequilibrare la ripartizione delle risorse su tutte le regioni,...

Fitoche, un progetto per salvare la montagna veneta, gli allevamenti e le produzioni

Il presidente Floriano De Franceschi: "un'iniziativa trasversale, con partner i cinque caseifici veneti di montagna, gli allevamenti ed il mondo della ricerca universitaria" Vicenza, 7...

Nuovo punto vaccinale a Sedico con Luxottica

Belluno, 7 maggio 2021 – L’Ulss Dolomiti, Comune di Sedico e Luxottica hanno definito congiuntamente un percorso collaborativo per attivare un nuovo Centro vaccinale...
Share