13.9 C
Belluno
sabato, Gennaio 16, 2021
Home Cronaca/Politica Nuovo direttivo per l’Associazione Città alpina dell’anno

Nuovo direttivo per l’Associazione Città alpina dell’anno

Ieri, a Belluno, nel corso dell’Assemblea dei soci dell’Associazione Città alpina dell’anno, è stato eletto il nuovo consiglio direttivo: Hubert Buhl sindaco di Sonthofen/D, Colette Patron vicesindaco di Gap e Patrizia Trincanato assessora all’ambiente e alla cultura del Comune di Bolzano sono ora rispettivamente presidente, vicepresidente e terzo membro del consiglio direttivo dell’Associazione Città alpina dell’anno. L’Associazione Città alpina dell’anno accoglie tutte le città dell’arco alpino che hanno detenuto in passato, fin dal 1998, il titolo di Città alpina dell’anno. Belluno è stata detentrice del titolo nel 1999 ed è tutt’ora membro attivo della rete, il cui obiettivo principale è l’attuazione della Convenzione delle Alpi. Ciò avviene anche grazie a progetti comuni e allo scambio di saperi ed esperienze che viene reso possibile grazie anche a conferenze e workshop. La conferenza internazionale “Mobilità verso il futuro” organizzata dal comune di Belluno insieme all’Associazione Città alpina dell’anno e alla CIPRA (Commissione Internazionale per la protezione delle Alpi) ne è stato un esempio molto riuscito, caratterizzato da una forte e attiva partecipazione. Molte delle altre città associate alla rete hanno partecipato alla conferenza e all’assemblea dei soci. Oltre a Belluno, Bolzano, Gap/F e Sonthofen/D, erano presenti le città di Trento, Villach/A, Chambéry/F, Annecy/F, Bad Reichenhall/D, Bad Aussee/A, Herisau/CH e Idrija/Sl. Quest’anno il titolo è detenuto dalla piccola città austriaca di Bad Aussee, che nel 2011 lascerà il testimone alla città slovena di Idrija.
Ulteriori informazioni sull’Associazione Città alpina dell’anno su: www.cittaalpina.org

Share
- Advertisment -

Popolari

Petizione al sindaco di Belluno: no alla strada a scorrimento veloce vicino a scuole e case

"Oggi abbiamo consegnato al Sindaco della nostra città 552 firme di cittadini che chiedono all’Amministrazione Comunale di lasciar decadere una volta per tutte il...

Vertice Provincia-Enel. Padrin: «Abbiamo parlato di fasce di rispetto, presidi territoriali e investimenti futuri. Grazie al ministro D’Incà per aver fatto da tramite»

A seguito dell'incontro a Roma di metà dicembre, la Provincia di Belluno ha tenuto venerdì scorso in videoconferenza una riunione con i vertici di...

Calalzo di Cadore, piano di sviluppo per l’area di Lagole. De Carlo: “Reperire risorse per la gestione e un concorso di idee per sostenere...

Il Comune di Calalzo di Cadore punta ancora forte sull'area di Lagole: "Stiamo lavorando a un progetto che ne migliori la fruibilità e ci...

Video del Soccorso alpino e Cai: “Scegliete un’altra montagna, meno rischiosa ma non meno coinvolgente”

Milano, 16 gennaio 2020  "Scegliete un'altra montagna: meno rischiosa, ma non meno coinvolgente". Il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico e il Club alpino italiano...
Share