13.9 C
Belluno
giovedì, Giugno 24, 2021
Home Pausa Caffè Himalayan Experience: la nuova avventura di 4 cadorini

Himalayan Experience: la nuova avventura di 4 cadorini

Dal 3 al 10 ottobre Matteo Gracis, Riccardo Vianello, Marco Faccin e Davide Migliorin saranno i protagonisti di Himalayan Experience 2010. La nuova avventura che racconterà del trekking in Nepal, al campo base (che si trova a 4.250 mt) dell’Annapurna, detto anche Santuario, ai piedi del colosso Himalayano. Il Santuario dell’Annapurna è stato così battezzato dai suoi scopritori occidentali: in realtà non è un santuario religioso bensì uno degli anfiteatri di montagne più mozzafiato, affascinante e grandioso del mondo. Questo trekking dà la possibilità di ammirare una gran varietà di cime Himalayane, senza doversi preoccupare di altitudini troppo elevate. I colorati villaggi delle genti Gurung, gli accoglienti lodge (strutture d’accoglienza paragonabili alle nostre locande o piccoli rifugi), le spettacolari foreste di bambù e le quote mai eccessive, ne fanno un percorso adatto a qualunque camminatore. L’itinerario si snoda a Nord-Est di Pokhara, attraverso la Valle di Modi Khola tra villaggi a bassa quota, terrazze coltivate a riso, ghiacciai e foreste di rododendri. L’Annapurna (8.091 mt) è stato teatro di alcune tra le più significative imprese della storia dell’alpinismo: il primo 8.000 ad essere conquistato dall’uomo ma nello stesso tempo detiene il primato del maggior rapporto tra incidenti mortali ed ascensioni alla vetta. Il suo nome, in sanscrito, significa dea dell’abbondanza. Obiettivo di questo viaggio, non è certo raggiungere una quota elevata o fare chissà quale impresa alpinistica: il trekking che abbiamo programmato non ha nulla di particolarmente pericoloso o impegnativo. Cammineremo per 6-7 ore al giorno, guidati da uno sherpa e alcuni portatori, attraverso paesaggi ancora incontaminati. Cercheremo il contatto con le popolazioni di montagna che vivono in quelle valli da secoli e secoli. Durante il nostro percorso incontreremo gente di etnie diverse, custodi di culture arcaiche preziossissime. E naturalmente, arriveremo al cospetto dei giganti Himalayani… Tutto ciò, proveremo a raccontarlo e condividerlo sul blog http://himalayanexperience.wordpress.com, attraverso testi e immagini: benvenuti in Himalayan Experience 2010. Il progetto comprende una prima serie di post e articoli riguardanti l’organizzazione del viaggio che diventeranno quindi una preziosa guida pratica per tutti quelli che in futuro vorranno fare un viaggio simile. La seconda serie invece sarà un resoconto, una sorta di racconto e diario di viaggio. Verrà poi organizzata una mostra fotografica al Gran Caffè Tiziano di Pieve di Cadore.

Share
- Advertisment -

Popolari

Feltre: Aperitivo ad Arte. Palazzo Guarnieri apre le sue stanze segrete

Palazzo Guarnieri apre al pubblico le sue stanze segrete. Mercoledì 30 giugno alle 18.30 tornano gli appuntamenti di "Aperitivo ad arte", con la possibilità...

Al via i lavori alla scuola primaria di Calalzo di Cadore

Sono stati consegnati mercoledì 23 giugno i lavori per il consolidamento della scuola primaria Guglielmo Marconi di Calalzo di Cadore. Il progetto - importo complessivo...

CortinAteatro. Musica, spettacoli e grandi ospiti per l’estate della Regina delle Dolomiti

La rassegna, coorganizzata dal Comune di Cortina d’Ampezzo e dall’associazione Musincantus, si svolgerà dal 17 luglio al 10 settembre e vede la collaborazione dei...

Lupo. Silvia Benedetti: “Occorre imparare a convivere, come in Abruzzo”

"Apprendo dalla stampa le dichiarazioni di Joe Formaggio (FDI), secondo cui il problema delle predazioni dei lupi nei pascoli regionali andrebbe risolto autorizzando gli...
Share