13.9 C
Belluno
sabato, Ottobre 24, 2020
Home Cronaca/Politica Feltre: i consiglieri di minoranza del Partito Democratico non cercano poltrone

Feltre: i consiglieri di minoranza del Partito Democratico non cercano poltrone

“Leggiamo sulla stampa locale l’ennesimo fazioso quanto infondato attacco da parte del sindaco di Feltre Vaccari alla minoranza – scrivono in una nota i consiglieri del Partito Democratico – Noi riteniamo che la nostra città abbia bisogno di qualcosa di diverso di continue e sterili polemiche che la minoranza consigliare non vuole e non fomenta così come il Partito Democratico a cui buona parte della stessa fa riferimento.Noi non rimproveriamo la Giunta di centrodestra per non aver avuto i trasferimenti economici che il Governo di centrodestra aveva garantito ai Comuni (prendendo anche atto che la vantata sinergia sindaco/senatore sul punto non ha funzionato). Quello che rimproveriamo al Sindaco e alla sua amministrazione è l’assoluta mancanza di idee e di progettualità per una città ricca di storia e di risorse umane. Gli rimproveriamo inoltre che, in tempi difficili per tutti, stia fomentando di continuo le divisioni fra i cittadini invece di invitarli tutti ad uno scatto di orgoglio per fare squadra e trovare assieme le soluzioni ai problemi che affliggono la popolazione. Forse la sua permanenza a Roma e il fatto che a Feltre si confonda anche fisicamente con la sua sola maggioranza, sedendo fra i consiglieri della stessa invece di occupare il seggio di Sindaco super partes, non gli consente di avere una visione ampia e apartitica della grave situazione di crisi che preoccupa i suoi cittadini.Noi del Partito Democratico e i Consiglieri di minoranza che fanno riferimento ad esso non cerchiamo poltrone, né gli interventi in consiglio Comunale sono mai fine a sé stessi, volti ad attaccare per il gusto di attaccare una parte politica diversa. Sono fatti anzitutto a difesa del futuro della nostra città, e volti ad informare i cittadini tutti, comunque la pensino, sulle questioni
amministrative che esaminiamo scrupolosamente di volta in volta e che il voto silente della maggioranza farebbe passare inosservate. Capiamo, dall’accusa del Sindaco, come sia difficile per lui comprendere che lo studio delle carte e gli interventi della minoranza non siano volti alla ricerca di poltrone, ma frutto di vera passione politica e vero interesse per il bene e il futuro di questa città e dei suoi cittadini.Il Partito Democratico non alza armi contro nessuno, chiama invece tutti i cittadini di buona volontà, qualsiasi sia il loro orientamento politico, ad unirsi e a lavorare assieme per uscire il più indenni possibile dai tempi difficili che siamo costretti ad affrontare. Ritroviamo il senso di una società coesa, pensiamo che i cittadini di Feltre siano stanchi di questi sterili battibecchi, di questi continui scaricabarile da parte di chi in tre anni di amministrazione non ha pensato al bene comune della città, ma solo ad una parte della sua popolazione”.
Partito Democratico Circolo di Feltre – Seren del Grappa

Share
- Advertisment -


Popolari

Un nuovo progetto per la segnalazione degli ostacoli al volo

La Provincia di Belluno coordinerà un nuovo progetto di mappatura e la segnalazione degli ostacoli al volo. Con un sistema innovativo di palette catarifrangenti...

Covid. Bond (FI): «Il governo distrugge economia e Natale in un colpo solo»

«Mercati settimanali sì, casette di Natale no. Il governo deve spiegarci perché questa differenza». È quanto afferma il deputato di Forza Italia, Dario Bond, sullo...

Comuni ricicloni, Ponte nelle Alpi primeggia: Dal Borgo: “Questo riconoscimento conferma il consolidarsi del progetto di raccolta differenziata” 

Il Comune di Ponte nelle Alpi è il più riciclone della provincia di Belluno. L'ufficialità arriva dal dossier di Legambiente.  In base alla produzione...

La sanità è preparata alla nuova ondata di contagi? * di Mauro De Carli

La domanda è sulla bocca di tanti, forse non si ha il coraggio di farla per la paura dell’incertezza di questo momento: “la Sanità...
Share