13.9 C
Belluno
sabato, Novembre 27, 2021
Home Cronaca/Politica Celeste Balcon pugnalato da due sue colleghe del gentil sesso. Potrebbe essere...

Celeste Balcon pugnalato da due sue colleghe del gentil sesso. Potrebbe essere una manovra propedeutica al salto della quaglia nella maggioranza, con relativo premio-poltrona

Celeste Balcon
Celeste Balcon

“Ho saputo che la Zoleo era diventata il nuovo capogruppo del Ppb (Patto per Belluno, lista civica all’opposizione con tre consiglieri, Balcon, Toscano, Zoleo) al mio posto, dal presidente del consiglio comunale Oreste Cugnac”. A rivelarlo è lo stesso Celeste Balcon, sconcertato del gesto posto in essere dalle due sue colleghe del Ppb, Maria Cristina Zoleo e Federica Toscano, che con un colpo di mano e invocando il regolamento comunale, hanno comunicato al presidente Cugnac il nome del nuovo capogruppo del Ppb, nella persona di Maria Cristina Zoleo. “Dopo l’ingresso della Zoleo nel Ppb (eletta nel Pd, che ha lasciato lo scorso anno per entrare nel Ppb ndr), era nell’aria che volevano sostituirmi – prosegue Balcon – Peraltro, io le avevo sfidate a farlo, dal momento che è l’assemblea del Ppb l’organo sovrano del partito che ha questa prerogativa, visto che il sottoscritto non ha rassegnato le proprie dimissioni”. E adesso cosa succese? “Il 23 luglio si riunirà l’assembrea e verrà presa una decisione”. Zoleo e Toscano potrebbero essere espulse dal partito per aver scavalcato l’assembrea, in tal caso rimarrebbe Celeste Balcon unico consigliere comunale del Ppb e quindi capogruppo.

M.Cristina Zoleo e Federica Toscano
M.Cristina Zoleo e Federica Toscano

Oppure, ipotesi più remota, l’Assemblea sfiducia Balcon da capogrupopo lasciando via libera alla Zoleo. A chi giova questa caduta di stile politico con l’imboscata a Balcon? Bè, visto come vanno le cose nella maggioranza Pdl-Lega, l’unica strategia riconoscibile in un simile gesto è quella che ha per obiettivo l’eliminazione di Balcon, perché irremovibile consigliere all’opposizione. E procedere alla sua sostituzione con la Zoleo, che potrebbe accordarsi o essersi già accordata con Prade per entrare nella maggioranza, fornendo così una “stampella” di due nuovi consiglieri a un sindaco oramai azzoppato dalla sua stessa maggioranza. Dove non tutti hanno gradito lo sforamento del Patto di stabilità, tant’è che anche in passato vi sono state delle astensioni su questo punto al momento del voto. E poiché Prade ha già distribuito poltrone ai dissidenti pur di rimanerte in piedi, non si può escudere un “piano B” di salvataggio, che comprenda una poltrona per i nuovi ingressi. Ora però, il gioco ce l’ha in mano l’Assemblea del Ppb, che dovrà scegliere tra Balcon e Zoleo, ovvero tra il centrodestra di Prade e l’opposizione del centrosinistra.

Share
- Advertisment -



Popolari

A Ponte nelle Alpi ci si sposa con il cagnolino al seguito

Ponte nelle Alpi, 27 novembre 2021 - Il Comune di Ponte nelle Alpi permette ai cagnolini di rimanere al fianco degli sposi, nel momento...

La Provincia di Belluno certificata Family Audit per flessibilità e conciliazione tempi di lavoro

Padrin: «La qualità di vita dipende anche dal tempo passato sul luogo di lavoro» Provincia di Belluno a misura di dipendenti. Al termine di un...

Truffe del green pass. Sgominata una banda a Milano dal Nucleo speciale della Guardia di Finanza. Venduto anche in Veneto il lasciapassare contraffatto

Nell’ambito di una complessa e innovativa indagine del IV Dipartimento (Frodi e Tutela del Consumatore – Cybercrime) della Procura della Repubblica di Milano, coordinata...

Sequestrati in Comelico dai carabinieri forestali decine di uccelli detenuti illegalmente

Denunciato il detentore e sequestrati anche dei manufatti idonei alla pratica illagale dell' "uccellagione" Nei giorni scorsi, in Comelico - I Carabinieri Forestali sono intervenuti...
Share