13.9 C
Belluno
giovedì, Maggio 13, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Due straordinari appuntamenti con la musica a Domegge

Due straordinari appuntamenti con la musica a Domegge

Due fine-settimana consecutivi per il piacere degli amanti della buona musica. Sabato 3 luglio si esibirà sul palco della Sala San Giorgio a Domegge l’Orchestra Sinfonica Giovanile di Brema già stata ospite nel 2007 quando riscontrò un enorme successo. Sabato 10 luglio si prosegue con la lirica, con l’opera L’Elisir d’amore, di Gaetano Donizetti.
L’ORCHESTRA SINFONICA GIOVANILE DI BREMA
La Jugendsinfonieorchester di Brema fu fondata nell’aprile 1980. L’orchestra è composta attualmente da 90 componenti orchestrali, che sono studenti del Conservatorio di Brema. Tra di loro si trovano numerosi premiati dei concorsi “Jugend musiziert” e futuri musicisti di professione. Ex componenti di quest’orchestra suonano oggi in orchestre conosciute (la Filarmonica di Londra, Berlino e Bonn, Gewandhausorchestra di Lipzia, Marl, Brandeburgo ecc.) o studiano musica. Numerosi inviti hanno portato l’orchestra nei paesi e nelle sale più conosciute: in Francia al Festival di musica internazionale (Aix-en-Provence), Città del Vaticano, Spagna (Barcellona), Russia (S. Pietroburgo), Israele (Haifa), Scozia (Glasgow, Edinburgo), Italia (Venezia), Norvegia (Oslo, Bergen e Lillehammer), Portogallo (Lisbona, Evora, Estoril), Turchia (Izmir). L’ Italia è diventata la seconda patria dell’Orchestra. Cosi si sono ripetuti negli anni le tournée con concerti in Comelico, Domegge, Cavalese, Lorenzago, Belluno, Dobbiaco ecc.
Il compito principale dell’orchestra rimane l’intento di avvicinare i giovani alla musica. Lo scopo viene raggiunto tramite concerti per bambini nel teatro al Goetheplatz di Brema e concerti per le scuole, eseguiti insieme ai Filarmonici di Brema nella sala grande della Glocke (sala dei concerti di Brema). Ogni anno si eseguono concerti “musica e luci al Hollersee” con mediamente 20.000 – 25.000 ascoltatori. L’internazionale orchestra sinfonica giovanile con 160 giovani musicisti provenienti da 20 stati europei e extraeuropei e numerosi registrazioni alla radio e alla televisione sono altri impegni dell’orchetra, che quest’anno compie 30 anni. L’orchestra è diretta dal M° Heiner Buhlmann, diplomato presso il Conservatorio di Brema e Berlino in pianoforte, organo, oboe, direzione e composizione.
L’ELISIR D’AMORE
Sabato 10 luglio verrà dato spazio alla LIRICA con la rappresentazione de L’Elisir d’amore, opera in due atti di Gaetano Donizetti, eseguita in forma di riduzione. Lo spettacolo, con riduzione pianistica, è sostenuto da tre cantanti (soprano, tenore, baritono), un pianista e un attore, mantenedo la versione scenica con costumi, regia e scenografie. Definita «melodramma giocoso», rientra a pieno titolo nella tradizione dell’opera comica, anche se in essa trova ampio spazio l’elemento patetico, che raggiunge la sua punta più alta nel brano più noto: la romanza cantata dal protagonista Nemorino, Una furtiva lagrima.
Llo spirito comico insito nell’opera verrà ancora più esaltato dal taglio registico scelto dagli artisti: con l’attenzione all’uso di un linguaggio più moderno che si propone di avvicinare i gusti di un pubblico giovane.
Il cast è formato da un gruppo di persone della provincia di Belluno:
– Carlo De Battista, pianista
– Paola Meneghini, soprano
– Luca Pivetta, baritono
– Giovanni Tormen, tenore
– Paolo Nolli, attore/ voce narrante

Share
- Advertisment -

Popolari

Belluno. Mappa delle asfaltature dal 19 maggio al 30 luglio

Per consentire i lavori di fresatura e asfaltatura per il ripristino del manto stradale in alcune vie, nel periodo dal 19 maggio al 30...

104mo Giro d’Italia. Il 19 maggio la diretta della presentazione della tappa dolomitica del 24 maggio

Il 19 maggio alle ore 11 avrà luogo nella Sala Consiliare del Comune di Cortina, in Corso Italia n. 33 la presentazione della tappa...

Divide et impera. Terna ci riprova trattando separatamente con i singoli Comuni

Terna pare aver fatto sua la strategia di Giulio Cesare, "Divide et impera" e riprende la trattativa separata con i singoli Comuni. Alcuni dei...

Sfregiati gli affreschi del rustico di Villa Patt a Sedico. Cibien: “Sporgeremo denuncia”

Brutta sorpresa per i tecnici della Provincia di Belluno. Nei giorni scorsi un sopralluogo a Villa Patt (a Sedico) ha fatto scoprire una serie...
Share