13.9 C
Belluno
giovedì, Maggio 13, 2021
Home Prima Pagina Entro il 30 giugno lo sfalcio di prati e siepi

Entro il 30 giugno lo sfalcio di prati e siepi

E’ il 30 giugno il primo termine, previsto dal Regolamento di Polizia urbana, entro il quale i proprietari dei terreni adiacenti le abitazioni o altri edifici devono provvedere alla sfalcio dei prati o dei giardini. Il Regolamento prevede che, nell’ambito degli abitati urbani, i proprietari hanno l’obbligo di mantenere l’area vicino alle abitazioni in stato decoroso e di provvedere ad un frequente sfalcio in maniera tale da evitare il degrado ambientale e l’eventuale insorgere di problemi di carattere igienico sanitario. Sono previste due scadenze: la prossima entro il mese di giugno ed almeno una successiva volta entro il mese di agosto. Il Comune ricorda che se gli interessati non provvederanno nel termine indicato, l’Amministrazione comunale emetterà un ordine di provvedere con l’applicazione delle relative sanzioni amministrative previste. Se tale ordine non verrà eseguito, l’Amministrazione comunale potrà procedere comunque allo sfalcio, addebitando le spese al proprietario.
Il Regolamento di Polizia urbana è disponibile sul sito internet del Comune di Belluno www.comune.belluno.it
Si ricorda inoltre che, in base al codice della strada, anche le siepi che danno su pubbliche vie o su altre proprietà vanno potate in modo che non ostacolino il passaggio o la visuale di pedoni e veicoli.
Info: Sportello del Cittadino 0437/913222

Share
- Advertisment -

Popolari

Belluno. Mappa delle asfaltature dal 19 maggio al 30 luglio

Per consentire i lavori di fresatura e asfaltatura per il ripristino del manto stradale in alcune vie, nel periodo dal 19 maggio al 30...

104mo Giro d’Italia. Il 19 maggio la diretta della presentazione della tappa dolomitica del 24 maggio

Il 19 maggio alle ore 11 avrà luogo nella Sala Consiliare del Comune di Cortina, in Corso Italia n. 33 la presentazione della tappa...

Divide et impera. Terna ci riprova trattando separatamente con i singoli Comuni

Terna pare aver fatto sua la strategia di Giulio Cesare, "Divide et impera" e riprende la trattativa separata con i singoli Comuni. Alcuni dei...

Sfregiati gli affreschi del rustico di Villa Patt a Sedico. Cibien: “Sporgeremo denuncia”

Brutta sorpresa per i tecnici della Provincia di Belluno. Nei giorni scorsi un sopralluogo a Villa Patt (a Sedico) ha fatto scoprire una serie...
Share