13.9 C
Belluno
giovedì, Novembre 26, 2020
Home Cronaca/Politica Su Demanio Idrico e Urbanistica contano i documenti, non le chiacchiere. Bottacin:...

Su Demanio Idrico e Urbanistica contano i documenti, non le chiacchiere. Bottacin: “Piol si informi meglio prima di fare altre figuracce”

Il presidente della Provincia, Gianpaolo Bottacin, risponde alle critiche ricevute dal Partito Democratico e dal suo esponente, Quinto Piol.“Il trasferimento del demanio idrico è stato possibile grazie ad una legge regionale del 2006 (e non del 2008, come erroneamente sostenuto da Piol) e precisamente la n° 2 del 2006, la cui approvazione si è avuta grazie a 30 voti a favore (quelli della maggioranza), 16 contrari e 1 astenuto (tutti della opposizione di centro-sinistra). Quanto all’accordo al ribasso, citato da Piol, ricordo che il Partito Democratico ha parlato epr anni di sei milioni di euro del demanio idrico; in realtà, in questa nostra provincia saranno investiti sulla difesa del suolo oltre 9 milioni di euro all’anno (Piol pare quindi avere qualche probelma con la matematica).
Il fatto che la cifra sia così incrementata è dovuto ad un emendamento a firma del sottoscritto, che si è poi tradotto nell’articolo n° 39 della legge regionale n° 1 del 2008, votata dalla maggioranza (30 a favore, 1 astenuto, 1 contrario). Un emendamento a cui il Partito Democratico ha fatto una guerra spietata: basta infatti leggersi i verbali delle commissioni per rendersene conto. Quanto all’Urbanistica, anche in questo caso Piol non sa che il trasferimento della delega alla Provincia, consentendo autonomia amministrativa in materia urbanistica, è stato possibile solo grazie alla battaglia della Lega Nord nell’approvazione della nuova Legge Urbanistica, ed il trasferimento della delega si è ottenuto grazie alla battaglia della Lega, come risulta dal’esito del vota e dai verbali. Piol sa come si è comportato il suo Pd al momento del voto di questa legge? È ora di finirla di distorcere la realtà: quello che conta sono gli atti ufficiali e i documenti, non le chiacchiere. Piol si informi meglio, onde evitare di fare altre figuracce.

Share
- Advertisment -

Popolari

Appropriazione indebita aggravata e continuata. Denunciato dipendente della Mares Ortofrutta di Sedico

I carabinieri di Sedico, a conclusione delle indagini, hanno denunciato in stato di libertà per appropriazione indebita aggravata e continuata uno dei dipendenti dell'esercizio...

Sabato a Belluno riaprono tutti i mercati

Belluno, 25 novembre 2020 - Il sindaco di Belluno, Jacopo Massaro, ha firmato oggi l'ordinanza che consentirà nella giornata di sabato la riapertura di...

Impianti sciistici. Carraro (Confindustria Veneto) e Berton (Confindustria Belluno): la salute pubblica non si discute, ma non può esserci concorrenza sleale

«Fin dall'inizio della pandemia abbiamo detto che la salute pubblica viene prima di tutto. Lo confermiamo anche in questa occasione. Ma non va dimenticato...

Incendio di un’abitazione a Umin. Attivate le misure di sostegno al nucleo familiare. Aperta una sottoscrizione

A seguito dell’incendio che ha gravemente danneggiato nel tardo pomeriggio di martedì 24 novembre un’abitazione situata nella frazione di Umin, l’Amministrazione ha prontamente attivato...
Share