13.9 C
Belluno
giovedì, Novembre 26, 2020
Home Cronaca/Politica Bottacin: «Chiudere gli ospedali periferici? Non esiste, non comprendo il significato e...

Bottacin: «Chiudere gli ospedali periferici? Non esiste, non comprendo il significato e le intenzioni delle parole di Prade»

« Chiudere gli ospedali di Pieve di Cadore o di Agordo, come tutti quelli periferici è completamente fuori discussione». Così il presidente della Provincia di Belluno, Gianpaolo Bottacin, sulle ipotesi avanzate dal sindaco del capoluogo, Antonio Prade. « Sinceramente non capisco il significato delle dichiarazioni di Prade – ha spiegato Gianpaolo Bottacin – . Non è mai stata espressa alcune intenzione a voler chiudere i presidi ospedalieri periferici, al fine di realizzare una mega-struttura provinciale. Quanto annunciato non è nei piani della Regione Veneto né tanto meno in quelli della Provincia di Belluno». « Ogni sede periferica dovrebbe invece poter contare su una struttura solida, che conti al proprio interno almeno un reparto di Pronto Soccorso, uno di Rianimazione, Medicina e Chirurgia – ha continuato Bottacin – . Il nostro territorio ha peculiarità che mal si sposerebbero con una pianificazione come quella esistente a Mestre e la supposta chiusura degli ospedali cosiddetti “minori” non è proprio da contemplare».

Share
- Advertisment -

Popolari

Elezioni per il quadriennio 2021- 2024 dell’Ordine dei Medici e Odontoiatri. La lista “Facciamo Ordine” presenta la sua squadra

Ci saranno i riflettori puntati quest'anno per il rinnovo delle cariche del quadriennio 2021-2024 dell'Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della provincia di Belluno,...

La presentazione del Liceo Classico on line il 28 novembre

Sabato 28 novembre alle ore 15.00 si terrà il secondo dei cinque incontri di Scuola aperta per i Licei Galilei-Tiziano. La scorsa settimana sono...

Il Partito democratico chiede al Comune di Belluno il completamento di piste ciclabili, manutenzioni marciapiedi e il collegamento “Cucciolo-Marisiga”

Il Comune di Belluno a seguito alla pandemia e della situazione economica precaria, in via prudenziale, aveva accantonato per l’anno corrente circa 2 milioni...

Appropriazione indebita aggravata e continuata. Denunciato dipendente della Mares Ortofrutta di Sedico

I carabinieri di Sedico, a conclusione delle indagini, hanno denunciato in stato di libertà per appropriazione indebita aggravata e continuata uno dei dipendenti dell'esercizio...
Share