13.9 C
Belluno
domenica, Novembre 29, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Rock e bellezza sabato all'Excalibur di Belluno

Rock e bellezza sabato all’Excalibur di Belluno

Ritorna in scena la bellezza al risto-pub Excalibur di Belluno in via Tiziano vecellio. Sabato 17 aprile con inizio alle ore 21si terrà la selezione per il titolo di Miss Excalibur. La reginetta della serata saràammessa direttamente alla finale di Stresa del concorso nazionale di bellezza Miss Turismo. Inoltre, saranno assegnate sette fasce di miss che daranno diritto a partecipare a due concorsi nazionali, Miss Yacht club con finale a Pesaro e Miss Turismo con finale a Stresa sul Lago Maggiore. . Possono partecipare alla selezione le ragazze di almeno14 anni compiuti con la dichiarazione liberatoria dei genitori. Il concorso sarà articolato in tre uscite, la prima in abbigliamento casual, poi in abito elegante e in costume due pezzi.  Art director della manifestazione Bruno Megarese, per informazioni e iscrizioni cell. 338 3366114 anche su Facebook. Durante la serata si esibirà la cantante rock bellunese Mary Donadel.

Share
- Advertisment -

Popolari

Belluno, controlli anticovid del sabato sera. Assembramenti in via Sottocastello. Sanzionati due locali

Continuano in modo serrato i servizi straordinari interforze di controllo del territorio disposti in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica...

Centralizzazione delle concessioni idroelettriche. De Carlo: “Strategia contro il territorio che annulla ogni forma di rappresentanza”

“La proposta di centralizzazione delle concessioni idroelettriche avanzata dal Partito Democratico fa parte di una strategia contro il territorio che punta ad annullare ogni...

Idroelettrico. Bond (FI): «Il tentativo di romanizzare le grandi concessioni è scandaloso. Mi opporrò senza se e senza ma»

«Chi vuole riproporre la centralizzazione della gestione idroelettrica fa il male della montagna. Il tentativo di espropriare i territori delle loro ricchezze, in questo...

Centralizzazione delle concessioni idroelettriche. Bona: “Il governo punisce la montagna”

«Si è capito che questo governo ce l'ha con le regioni e con i territori periferici. Dopo il silenzio sull'autonomia, dopo i tentativi di...
Share