13.9 C
Belluno
lunedì, Settembre 28, 2020
Home Cronaca/Politica Vinitaly Verona: la Vezzali vince la sfida "Spumeggiante" alla sciabola con Tagliarol

Vinitaly Verona: la Vezzali vince la sfida “Spumeggiante” alla sciabola con Tagliarol

La campionessa olimpica e mondiale di fioretto Valentina Vezzali batte alla sciabola per gli spumanti l’olimpionico di spada Matteo Tagliariol. Questo l’esito della sfida all’ultima sciabolata tra due indiscusse stelle della scherma italiana, svoltasi oggi a Vinitaly nello stand del Veneto (Padiglione 4, Settore D4) per esaltare il binomio sport – vino all’insegna dei campioni del territorio. Il risultato non era per nulla scontato, soprattutto se si pensa che per la Vezzali era la prima volta in questa difficile specialità, che consiste nello staccare con un colpo netto di sciabola la “testa” di una bottiglia di spumante, senza versarne un goccio. In questa tecnica Tagliariol era certamente più esperto, eppure ha stappato il suo spumante veneto solo al terzo colpo, mentre la Vezzali, istruita dal presidente dei sommelier veneti dell’AIS, è riuscita nel colpo vincente al secondo tentativo. Onore al merito e viva gli spumanti del Veneto, con il Prosecco alla testa di una nutrita schiera di straordinari vini con le bollicine.

La disfida, presentata da Francesca Cheyenne di Radio RTL 102.5, è stata arbitrata dallo stesso Marchi e si è conclusa in ogni caso nel migliore dei modi: un brindisi con gli spumanti DOC del Veneto, alla salute di Vinitaly, dello sport e di tutti gli espositori e visitatori della rassegna. Maria Valentina Vezzali, di Jesi, è la prima schermitrice al mondo ad essersi aggiudicata tre medaglie d’oro olimpiche consecutive e un argento (oltre a due ori e un bronzo a squadra) e a vincere anche cinque titoli mondiali. Ai Campionati del Mondo ha raccolto un totale di 10 medaglie d’oro (5 individuali e 5 a squadre), 4 d’argento e 2 di bronzo, mentre agli Europei conta 6 ori (4 individuali), 2 argenti e 2 bronzi. Si è aggiudicata la Coppa del Mondo per ben 9 volte in 11 anni (1996, 1997, dal 1999 al 2004 e nel 2006), vincendo in totale 67 gare, record assoluto per la scherma e anche per un atleta italiano di qualsiasi sport. La Vezzali ha già dichiarato che continuerà con l’attività agonistica fino alle prossime Olimpiadi di Londra 2012. Matteo Tagliariol, di Treviso, classe 1983, è uno splendente astro nascente. Ai Mondiali di San Pietroburgo del 2007 aveva conquistato un nono posto nella spada individuale e un brillante argento con la squadra. Ma ai giochi olimpici di Pechino 2008 ha conquistato meritatamente l’oro nella spada individuale, “arrotondato” dal “bronzo” nella squadra.

Share
- Advertisment -



Popolari

Focolai di contagio covid a San Pietro di Cadore e Santo Stefano di Cadore. La Prefettura dispone l’intensificazione dei controlli di polizia

Si è tenuta oggi pomeriggio, in Prefettura, una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduto dal prefetto, Adriana Cogode, con...

Indennità di rischio radiologico, la Cisl diffida l’Ulss 1 Dolomiti

La decisione della Ulss 1 Dolomiti, avvallata dal Nucleo aziendale di valutazione del rischio radiologico (Navrr) è definitiva: ai lavoratori di categoria B, infermieri...

Oltre le Vette 2020. Venerdì la prima serata della rassegna dedicata all’alpinismo e all’avventura

Si terranno al Teatro Comunale di Belluno le serate dedicate all’alpinismo e all’avventura della 24a edizione di Oltre le vette – Metafore, uomini, luoghi...

Olimpiadi 2026, tensione Cio-Governo. Berton: “Non si commettano passi falsi. Serve la massima collaborazione per evitare la perdita di finanziamenti”

Belluno 28 settembre 2020 - "Le parole pronunciate da Thomas Bach devono essere prese in serissima considerazione dal Governo. Sulle Olimpiadi Milano-Cortina del 2026...
Share