13.9 C
Belluno
mercoledì, Maggio 12, 2021
Home Cronaca/Politica Mezzo milione dalla Giunta per gli organismi bellunesi di protezione civile

Mezzo milione dalla Giunta per gli organismi bellunesi di protezione civile

«Fin dal 1984, con la propria legge n. 58, la Regione del Veneto si è impegnata a fondo nel valorizzare, incentivare e sostenere anche economicamente le attività di volontariato e di mutuo soccorso. Che sono lo spirito pregnante delle genti venete e che ritroviamo ancor più accentuati tra chi vive in un territorio alquanto fragile e severo com’è quello della montagna. In questo ambito, il governo regionale, grazie soprattutto alla sensibilità e all’attenzione della collega Elena Donazzan, ha riservato un occhio particolare agli organismi di protezione civile contribuendo finanziariamente per l’acquisto di mezzi e dotazioni necessarie per gli interventi di competenza, oltre che per realizzare sedi e magazzini distrettuali per le attività di emergenza». Commenta così, l’assessore Oscar De Bona, l’approvazione a Palazzo Balbi del provvedimento che fissa le graduatorie dei bandi per l’assegnazione di contributi.  Comunità montana feltrina 100 mila euro per l’acquisto di automezzi e tende; Comunità montana Valle del Boite 84.302 euro per acquisto di fresaneve, carrelli e motoseghe; Comunità montana Comelico e Sappada 60.678 euro per l’acquisto di automezzi; Provincia di Belluno 72 mila euro per acquisto di due minipale e un modulo di servizio  igienico; Comune di Santo Stefano di Cadore 31.680 euro per la costruzione di sede e magazzino per il Soccorso alpino, speleologico ed emergenze Val Comelico; Coordinamento delle associazioni di volontariato e protezione civile della Comunità montana Cadore Longaronese Zoldo 12 mila euro per apparecchiature radio e informatiche; Gruppo di protezione civile di Auronzo di Cadore 86.023 per l’acquisto di un automezzo di polisoccorso attrezzato con moduli scarrabili; Gruppo comunale volontari antincendi boschivi e protezione civile di Voltago Agordino 41.717 euro per l’acquisto di un automezzo ed accessori; Corpo nazionale del soccorso alpino e speleologico, direzione regionale di Belluno 22.233 euro per implementare le attrezzature di soccorso speleologico.

Share
- Advertisment -

Popolari

San Vito di Cadore. Prosegue l’iter di approvazione della variante

Venezia, 11 maggio 2021 Proseguono le attività di Anas (Gruppo FS Italiane) per il completamento dell'iter approvativo del progetto del miglioramento dell'attraversamento dell'abitato di San...

Sopralluogo alla sala operativa emergenze in zona aeroporto e al nuovo comando dei vigili del fuoco. Bortoluzzi: «Con il prefetto piena sinergia per concludere...

Sopralluogo, ieri mattina (lunedì 10 maggio), nella sala operativa emergenze, all'interno delle pertinenze dell'Arma dei carabinieri in zona aeroporto, e poi al comando provinciale...

Italia Nostra: sosteniamo i musei del territorio bellunese

La Sezione di Belluno presieduta da Giovanna Ceiner, partecipa alla campagna delle Settimane del Patrimonio Culturale di Italia Nostra segnalando sei musei territoriali da...

Nuova ordinanza per prevenire la proliferazione dei colombi in Città

Il sindaco di Belluno ha firmato una nuova ordinanza relativa a "Misure preventive contro la proliferazione dei colombi in Città" (ordinanza 139 del 10...
Share