13.9 C
Belluno
lunedì, Gennaio 25, 2021
Home Prima Pagina Due campioni italiani per la Belluno-Feltre Running

Due campioni italiani per la Belluno-Feltre Running

I tricolori 2009 di maratona, Migidio Bourifa e Laura Giordano, saranno tra i protagonisti della gara del 28 febbraio. Al via anche la Sicari e Boudalia. Una coppia di campioni italiani per la Belluno-Feltre. Domenica 28 febbraio, sulla linea di partenza dell’attesissima 30 chilometri organizzata dal Gs La Piave 2000, si schiereranno anche i due vincitori dell’edizione 2009 della Treviso Marathon: Migidio Bourifa e Laura Giordano.
Due volti noti della Belluno-Feltre, ma che torneranno a correre sulle strade della Val Belluna indossando idealmente il tricolore vinto l’anno scorso nella Marca Trevigiana.
Tre settimane prima di quel successo, Bourifa e la Giordano erano stati protagonisti anche alla Belluno-Feltre. Migidio (che nel 2008 aveva anche inaugurato l’albo d’oro della gara), giungendo secondo in volata alle spalle del collega d’azzurro Ruggero Pertile. Laura, concludendo la prova a braccetto con la veterana azzurra Ornella Ferrara, che poi avrebbe sconfitto nel campionato italiano di maratona.
Torneranno a Belluno con obiettivi diversi (Bourifa è in preparazione per la maratona di Roma, Laura, che è anche una stella del duathlon azzurro, ha previsto il ritorno a Treviso), ma con lo stesso sogno: iniziare proprio dalla Belluno-Feltre a costruire un’ipotesi di candidatura azzurra per la maratona degli Europei di Barcellona.

Bourifa e Giordano non saranno gli unici atleti di richiamo attesi al via della Belluno-Feltre. Mentre il tifo degli appassionati bellunesi sarà indirizzato soprattutto a Said Boudalia, stella locale, terzo sul traguardo di Feltre nel 2008, nella gara femminile cercherà uno spazio da protagonista anche un’altra primadonna nel panorama del fondismo azzurro: Vincenza Sicari.

La romana d’adozione lombarda – in gara anche all’Olimpiade di Pechino – punta alla maratona di Roma come grande traguardo di primavera. Ha già vinto a Torino nel 2008, a Padova e Firenze l’anno prima. A Barcellona, la Sicari potrebbe rappresentare una carta importante da giocare in chiave azzurra. Intanto, anche per lei, la Belluno-Feltre rappresenterà un test di fondamentale importanza nella prospettiva dell’impegno primaverile sui 42 km.

Mercoledì 24 febbraio, alle 18.30, al ristorante “Al Moro” di Mel, è la cerimonia di presentazione ufficiale dell’evento, che il giorno dopo, giovedì 25 febbraio, alle 18, chiuderà le iscrizioni

Share
- Advertisment -

Popolari

Incidente all’ambulanza del Suem

Ponte nelle Alpi, 24 gennaio 2021 - Alle 9:30 di questa mattina i vigili del fuoco sono intervenuti lungo la SS 51 in via...

Ricognizione sul territorio. Padrin: «Il problema maggiore riguarda le risorse; le nevicate hanno esaurito i budget dei Comuni montani»

Dopo l'ultimo episodio di maltempo, la Provincia ha voluto capire quale fosse la situazione sul territorio. Soprattutto in montagna, dove sono caduti dai 30...

Una task force di medici e amici del Rotary per sconfiggere il Covid-19

Sono oltre un centinaio i soci del Rotary del Triveneto, medici e non solo, che hanno aderito ad End Covid Now, offrendo la propria...

Covid, “zona Sudtirol”. Bond (FI): «Bolzano ancora una volta fa quello che vuole. Assurdo, soprattutto per i territori contermini»

«Il governo sa che oltre a rossa, arancione e gialla esiste anche la "zona Sudtirol"? E lo sa che a Bolzano fanno quello che...
Share