13.9 C
Belluno
martedì, Settembre 27, 2022
Home Arte, Cultura, Spettacoli Al via “Giovani di Note 2010” Sabato, allo “Stua” di Falcade, la...

Al via “Giovani di Note 2010” Sabato, allo “Stua” di Falcade, la prima serata con i tre gruppi in gara

Inizia a Falcade l’edizione 2010 di “Giovani di Note”, il concorso per band giovanili organizzato dalla Provincia di Belluno, con il coinvolgimento del Forum dei Giovani e con le due realtà del web locale, bellunolanotte.com e rockbelluno.it. «Abbiamo dato una nuova veste al concorso – ha spiegato il presidente della Provincia, Gianpaolo Bottacin ed il direttore artistico, Maurizio Venturino – . Le selezioni live ed il voto on-line sono le due novità di quest’anno; l’altro punto forte dell’ottava edizione è il coinvolgimento diretto dei giovani nell’organizzazione e nella giuria». Proprio la giuria, infatti, sarà composta da tre elementi: un giovane musicista, un giovane appassionato di musica ed il cantautore Andrea Riva, in arte Mole. Sul palco si esibiranno i primi tre gruppi dei 26 iscritti all’ottava edizione. A rompere il ghiaccio sarà il bellunese Alfredo Pante, alias “Unlearnt”, che sarà affiancato da una base ritmica. Il suo progetto di “rock atavico” è nato lo scorso anno e ha all’attivo un lp autoprodotto. A seguire un altro gruppo bellunese, il duo degli “HH”, nato nel 2007 ma con alle spalle una decina di apparizioni live e un demo autoprodotto: voce e basso femminile e percussioni la loro formazione tipo; il post punk la loro passione musicale. Chiuderanno la prima serata i “John Silver Band”, cinque scatenati bellunesi che si presentano con il loro progressive dalle risonanze blues. Nella formazione, nata nel 2005, anche flauto e xilofono. “La luce che muore nel buio” è il titolo del loro album di esordio del 2009. Già da lunedì 22 e fino a venerdì 26 febbraio sul sito www.bellunolanotte.com à possibile vedere i video live e votare il gruppo preferito dei tre che si sono esibiti a Falcade. Dopo la tappa di questa settimana, “Giovani di Note” si sposterà (sabato 27 febbraio) nel centro polifunzionale di Valle di Cadore.

Share
- Advertisment -

Popolari

Elezioni politiche 2022. Maria Teresa Cassol (PD): “Partito Democratico da rifondare: si torni tra le gente, si parta dai giovani”

“I partiti, iniziando dal Partito Democratico, devono tornare a stare tra la gente: il PD è un grande partito, che va però rifondato identificando...

Politiche 2022. Osnato (FdI): “Una vittoria senza se e senza ma”. De Carlo: “5 anni fa eravamo al 4%, oggi in regione siamo al...

"Questa mattina, con dati ormai definiti, possiamo sicuramente trarre le prime considerazioni. Si tratta di una vittoria senza “se” e senza “ma”, che dimostra una...

Federica Lotti (flauto) e Massimo Somenzi (pianoforte) venerdì alle 20:30 al Liceo Lollino di Belluno

Al via la seconda parte della 69ma Stagione 2022 del Circolo Culturale Bellunese, sulle note del flauto di Federica Lotti, accompagnata al pianoforte da...

Nuova pista di atletica al Polisportivo di Belluno

Sono a buon punto i lavori al Polisportivo di Belluno: entro la settimana sarà terminata la posa della nuova pista di atletica. Il progetto,...
Share