13.9 C
Belluno
mercoledì, Novembre 25, 2020
Home Cronaca/Politica Caccia: fuoco a volontà

Caccia: fuoco a volontà

Ho chiesto le dimissioni del ministro Prestigiacomo perche’, per l’ennesima volta, e’ stato sconfessato dalla sua maggioranza. L’ultimo schiaffo al ministro è avvenuto qui in Senato. Il testo dell’accordo, tra ministero dell’Ambiente, delle Politiche agricole e delle Politiche comunitarie sugli emendamenti in materia di caccia alla Comunitaria 2009 prevedeva che regioni e province autonome potessero determinare i limiti dei periodi della caccia, sulla base di analisi scientifiche preventivamente validate dall’Ispra (istituto superiore protezione e ricerca ambientale). Invece, il testo licenziato dall’Aula allarga le maglie a interpretazioni estensive, senza le necessarie garanzie previste sulla tutela delle specie protette e migratorie.
leggi l’intero articolo: http://italiadeivalori.antoniodipietro.com/articoli/politica/caccia_prestigiacomo_dimettiti.php?notifica

Share
- Advertisment -

Popolari

Incendio distrugge una abitazione ad Umin di Feltre

Feltre, 24 novembre 2020 Dalle ore 17, i vigili del fuoco sono impegnati per domare  l’incendio sviluppatosi in una casa in via Umin, 5...

Zaia presenta in diretta Facebook l’ordinanza breve valida dal 25 novembre al 4 dicembre

Sarà in vigore da domani, mercoledì 25 novembre, fino a venerdì 4 dicembre. Il 3 dicembre dovrebbe uscire il nuovo Dpcm valido per l'intero...

Flavia Monego: «Il ruolo della donna nel mondo del lavoro è sempre più difficile»

«Mi sono insediata un mese fa e ancora non mi capacito di quanto lavoro ci sia da fare per contrastare e prevenire la violenza...

Violenza donne. In Veneto 3.174 vittime accolte nei centri. Lanzarin: “Prosegue l’impegno finanziario per sostenerli”

Venezia, 24 novembre 2020  Sono 3.174 le donne seguite con percorso specifico dai Centri antiviolenza del Veneto in tutto l’anno scorso. Una flessione minima, 82...
Share