13.9 C
Belluno
mercoledì, Dicembre 2, 2020
Home Meteo, natura, ambiente, animali Natale a tavola con i prodotti tipici locali che segnano un +2%...

Natale a tavola con i prodotti tipici locali che segnano un +2% Giacomo Deon “Una crescita che vale oro perché significa che la clientela sta passando dai prodotti industriali a quelli artigianali”

Giacomo Deon
Giacomo Deon

Sarà il Natale dei prodotti alimentari artigianali ? Un sondaggio realizzato da Confartigiana-to del Veneto in tutta la regione sembra rispondere sì. Il sondaggio presentato in questi giorni mette in luce, infatti, che i consumatori stanno indirizzandosi verso le tipicità locali, per le quali si attende un incremento del 2% delle vendite rispetto a Natale 2008. Ci saranno, dunque, tavole “più federaliste”, dove troveranno spazio tutti i prodotti di eccellenza presenti nella nostra regione. “Una crescita che vale oro – riconosce il presidente regionale e nazionale di Confartigianato Alimentazione, il bellunese Giacomo Deon – perché significa che la clientela sta passando dai prodotti industriali a quelli artigianali, dove ingredienti genuini e vecchie ricette danno garanzia di qualità e affidabilità”. Il ritorno alle tradizioni alimentari, poi, si sta dimostrando l’elemento della tenuta delle oltre 2.500 imprese artigiane specializzate nella lavorazione dei nostri 27 prodotti di qualità DOP e IGP (prima regione italiana ex equo con l’Emilia Romagna)”. “In questo trend – prosegue il presidente Deon – si inserisce anche l’affermazione della Kodizna, la torta delle Valli delle Dolomiti Bellunesi, ideata dai Maestri pasticceri dell’Unione Artigiani e Piccola Industria di Belluno, proposta al pubblico solo da qualche settimana, ma già diventata un must per i palati bellunesi”. Le previsioni sui consumi in occasione del prossimo Natale parlano di 12.000 quintali di panettoni e pandori artigiani (andamento stabile rispetto al 2008) e di 5.000 quintali di dolci tipici. E quanto a prezzi, i pasticceri artigiani si sono impegnati a mantenerli invariati rispetto allo scorso anno: panettoni e pandoro artigiani (15-20 euro al kg), torrone (10 -13 euro al kg), malgrado l’aumento dei costi delle materie prime e dell’energia.
“Val bene, però ricordare come riconoscere i prodotti artigianali”, conclude il presidente nazione della categoria, Giacomo Deon. I veri panettoni e pandoro artigiani devono contenere: farina, uova, zucchero, burro, uva sultanina, frutta candita, lievito naturale, aromi naturali. In aggiunta, sono consentiti: miele, vaniglia, cioccolato. Il torrone artigiano deve contenere: miele, zucchero, acqua, uova, aromi naturali, mandorle, nocciole. In  aggiunta,  sono consentiti: frutta secca,  cioccolato, cialda. Per il cioccolato gli ingredienti devono essere: pasta di cacao (composta soltanto da burro di cacao e cacao in polvere), zucchero, latte in polvere, aromatizzanti naturali.

Share
- Advertisment -

Popolari

Forte vento e neve dalla mezzanotte. Stato di attenzione

Venezia, 1 dicembre 2020  - In riferimento alla situazione meteorologica attesa sul territorio regionale, al fine di garantire un monitoraggio costante della situazione e...

Dalla Provincia un contributo straordinario al settore del trasporto privato. Padrin: «Definite anche le strategie per il post-Covid. Un primo stanziamento di 100mila euro»

La Provincia di Belluno ha stanziato nell'ultima manovra di bilancio 100mila euro per il settore del trasporto privato. Un contributo straordinario per bus operator...

Sottoscritta la convenzione tra Provincia, fallimento Sap e Comune di Fonzaso, per il ripristino ambientale dell’ex impianto rifiuti di Fonzaso

Firmato l'accordo per il ripristino ambientale dell'ex Sap. Provincia di Belluno, il fallimento Sap (rappresentato dall'avvocato Luciano Licini) e Comune di Fonzaso hanno sottoscritto...

Alpago, misure anti-Covid. Dall’assestamento di bilancio sostegni per 160 mila euro. 50 mila andranno alle famiglie per buoni spesa

160 mila euro per misure legate all’emergenza Covid-19 a sostegno, principalmente, di famiglie e cittadini. E’ questa la partita più rilevante dell’assestamento di bilancio...
Share