13.9 C
Belluno
mercoledì, Settembre 23, 2020
Home Cronaca/Politica Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi, designato l'ufficio di presidenza e i rappresentanti nel...

Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi, designato l’ufficio di presidenza e i rappresentanti nel consiglio direttivo

La Comunità del Parco è la sede di rappresentanza di tutte le amministrazioni locali che hanno almeno una parte del loro territorio inclusa nell’area protetta. E’ formata dai Presidenti della Regione del Veneto, della Provincia di Belluno e delle cinque Comunità Montane incluse nel Parco, nonché dai Sindaci dei 15 comuni interni all’area protetta. Costituisce lo strumento fondamentale per dare voce agli amministratori locali nelle questioni relative al funzionamento del Parco, esprime infatti il proprio parere sul bilancio dell’Ente Parco e sugli strumenti di pianificazione dell’area protetta. Nella seduta di ieri la Comunità del Parco ha provveduto a nominare le nuove cariche interne. Il nuovo Presidente è Gianpaolo Bottacin, Presidente della Provincia di Belluno; il regolamento della Comunità del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi prevede infatti, per proprio regolamento interno, che il Presidente della Provincia sia automaticamente Presidente della Comunità del Parco. Alla vicepresidenza è invece stato nominato Giorgio De Bona, Presidente della Comunità Montana Bellunese. Il nuovo ufficio di Presidenza della Comunità è costituito da Roberto Maraga (Vicepresidente della Comunità Montana Valbelluna e Vicesindaco di Sedico), Luigino Olivier (Vicesindaco di Longarone), Tiziano De Col (Sindaco di La Valle Agordina) e da Ennio Vigne (Sindaco di Santa Giustina e Presidente della Comunità Montana Feltrina). La Comunità del Parco ha anche il diritto di nominare cinque propri rappresentanti in seno al Consiglio Direttivo dell’Ente Parco. I rappresentanti designati sono Roger De Menech (Sindaco di Ponte nelle Alpi), Renato Moro (Sindaco di Sospirolo), Luigino Olivier (Vicesindaco di Longarone), Marina Trevisan consigliere comunale di San Gregorio e Gabriele Caldart (Consigliere in Comunità Montana Agordina e al comune di Rivamonte Agordino).

Share
- Advertisment -



Popolari

Amministrative Lozzo di Cadore e Voltago Agordino. Il prefetto Cogode conferma i commissari prefettizi

Il prefetto di Belluno, Adriana Cogode, ha confermato, con propri decreti, i commissari prefettizi per la provvisoria gestione dei Comuni di Lozzo di Cadore...

Regionali 2020. Osnato: “Fratelli d’Italia è saldamente terzo partito in Veneto”

"A spoglio ormai concluso e con i numeri definitivi alla mano, possiamo considerare questa tornata elettorale per le Regionali 2020 un ennesimo, deciso, passo...

Super Zaia, 41 seggi alla coalizione di centrodestra e 9 al centrosinistra

I dati oramai sono consolidati anche se mancano alcune sezioni. La coalizione di centrodestra con Zaia presidente fa il pieno di seggi, 41 contro...

Palazzo Guarnieri apre le sue stanze segrete. Giovedì il concerto esclusivo del pianista Alessandro Cesaro

Un evento esclusivo, una location unica. Per i 250 anni dalla nascita del compositore Ludwig van Beethoven Unisono propone una serata aperta a sole...
Share