13.9 C
Belluno
mercoledì, Settembre 23, 2020
Home Prima Pagina Natura che cura: ieri sera alla Biblioteca di Ponte nelle Alpi la...

Natura che cura: ieri sera alla Biblioteca di Ponte nelle Alpi la conferenza sulle malattie di stagione

«400 attacchi ogni giorno da virus e batteri. E basta perdere una sola di queste battaglie per perdere la vita»! Lo ha detto ieri sera (mercoledì 18 novembre) alla Biblioteca di Ponte nelle Alpi il dottor Maurizio Cecchi, nel corso della conferenza dedicata alle malattie di stagione promossa dall’Associazione di Naturopatia di Belluno. «Una volta eravamo preda dei leoni, oggi lo siamo dei virus – ha proseguito Cecchi – . E considerate che i batteri rappresentano il 25% della materia vivente, i virus il 6% e gli esseri umani solo l’1%». Al tavolo dei relatori c’era anche il vicepresidente dell’Associazione Stefano Venturin che ha introdotto la serata, il dottor Luciano Bassi medico di base e l’erborista Giuditta Franchi. Bassi, dopo aver spiegato le relazioni tra virus e difese immunitarie si è soffermato sui vaccini, gli antivirali, autentici killer dei virus. E ha fornito alcune indicazioni di carattere generale sull’influenza suina A H1N1: «Per le persone con più di 65 anni non è necessario il vaccino, perché sono già entrate in contatto nella loro vita con un virus simile (la Spagnola) e quindi possiedono le difese immunitarie».  Bassi ha parlato anche dell’uso eccessivo della tachipirina alla prima febbre. «E’ oramai consolidato – ha dettoi –  che la febbre a 39-40 è una difesa dell’organismo per uccidere i virus. Ma se ai primi sintomi interveniamo con i farmaci per abbassarla, impediamo all’organismo di difendersi». Giuditta Franchi, erborista, ha sottolineato come la natura rallenti i suoi ritmi nell’autunno e in inverno. «Anche noi dovremmo imparare a rallentare un po’ nei mesi invernali, per far riposare il corpo». Sulle malattie di stagione l’insegnamento viene dagli animali, «quando stanno male, non mangiano. Così noi dovremmo alleggerire la dieta quando abbiamo l’influenza».

Share
- Advertisment -



Popolari

Amministrative Lozzo di Cadore e Voltago Agordino. Il prefetto Cogode conferma i commissari prefettizi

Il prefetto di Belluno, Adriana Cogode, ha confermato, con propri decreti, i commissari prefettizi per la provvisoria gestione dei Comuni di Lozzo di Cadore...

Regionali 2020. Osnato: “Fratelli d’Italia è saldamente terzo partito in Veneto”

"A spoglio ormai concluso e con i numeri definitivi alla mano, possiamo considerare questa tornata elettorale per le Regionali 2020 un ennesimo, deciso, passo...

Super Zaia, 41 seggi alla coalizione di centrodestra e 9 al centrosinistra

I dati oramai sono consolidati anche se mancano alcune sezioni. La coalizione di centrodestra con Zaia presidente fa il pieno di seggi, 41 contro...

Palazzo Guarnieri apre le sue stanze segrete. Giovedì il concerto esclusivo del pianista Alessandro Cesaro

Un evento esclusivo, una location unica. Per i 250 anni dalla nascita del compositore Ludwig van Beethoven Unisono propone una serata aperta a sole...
Share