13.9 C
Belluno
lunedì, Novembre 23, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Volontariato bellunese: sabato 14 novembre un incontro-dibattito sull’indagine della Fondazione Roma

Volontariato bellunese: sabato 14 novembre un incontro-dibattito sull’indagine della Fondazione Roma

Il volontariato bellunese come non si è mai visto prima. L’occasione sarà data, sabato 14 novembre, dall’incontro-dibattito “Il volontariato bellunese. Criticità, punti di forza, scenari evolutivi”, organizzato alle 16 nella sala Muccin del Centro Giovanni XXIII di Belluno dal Comitato d’Intesa e dal Centro di servizio per il volontariato di Belluno, nel quale verranno presentati i risultati dell’ indagine svolta a partire dall’autunno 2008 dalla Fondazione Roma su 100 organizzazioni di volontariato della provincia. Dati che verranno messi a confronto con altre tre province venete, Treviso, Venezia e Rovigo. La ricerca, alla cui realizzazione hanno collaborato attivamente i Centri di servizio per il volontariato delle quattro province venete, è stata condotta utilizzando due diversi strumenti di rilevazione. Uno rivolto ai presidenti o responsabili con la compilazione di un questionario dal quale si è cercato di rilevare la “qualità” del funzionamento delle organizzazioni di volontariato. L’altro attraverso un’indagine parallela che ha coinvolto 100 volontari bellunesi allo scopo di acquisire ulteriori elementi di valutazione del fenomeno sulla base del vissuto e della testimo­nianza dei diretti interessati. I dati che Renato Frisanco, ricercatore della Fondazione Roma Terzo Settore ha fatto emergere nell’indagine sono stati poi trasmessi al sociologo bellunese Die­go Cason per una lettura “locale”, in relazio­ne agli eventi e ai fatti che trasformano la realtà sociale in cui operano le organizzazioni di volontariato bellunesi.
Il lavoro presentato sabato 14 novembre sarà di grande valenza in un momento di cambiamento rilevante del volontariato, nel quale convivono opportunità di cre­scita e ragioni di crisi. E i dati che emergeranno in oc­casione del convegno, forniranno al Csv di Belluno strumen­ti utili per riprogrammare i servizi erogati o elaborare nuove strategie di azione sul territorio.
Il programma dell’incontro,  moderato da  Liliana Tomaselli, componente del Consiglio Direttivo del Comitato d’Intesa e Csv di Belluno, prevede alle 16 il saluto del presidente del Comitato d’Intesa-Csv di Belluno Giorgio Zampieri, seguito dalle relazioni di Renato Frisanco e Diego Cason. Sono anche previsti gli interventi delle associazioni di volontariato e delle istituzioni, opportunamente preordinati per poter permettere un confronto e una sintesi in linea con le tematiche esposte dai relatori.

Share
- Advertisment -

Popolari

Pizzicati dai carabinieri due locali in Comelico con clienti dopo l’orario

Due locali del Comelico sono stati sanzionati per irregolarità sull'orario di apertura. Gli accertamenti sono stati eseguiti nell'ambito dei controlli da parte dei carabinieri...

Rinforzata l’Arma bellunese: 6 marescialli e 24 carabinieri da oggi in servizio

Una importante iniezione di personale nelle fila dell'Arma dei carabinieri. Da oggi prendono servizio in provincia 30 militari (6 marescialli, di cui 3 donne...

Cortina Fashion Weekend 2020: una decima edizione “responsabile” e dal risvolto benefico

Cortina d'Ampezzo, 23 novembre 2020 - Vuole essere un forte segno di fiducia nel futuro e di coraggio, questo Cortina Fashion Weekend 2020. Dal...

Campagna vaccinazione antinfluenzale: vi hanno aderito il 50% dai 60 ai 64 anni

L’Ulss Dolomiti, attraverso il Dipartimento di prevenzione ha completato la vaccinazione dei soggetti tra 60 e 64 anni che hanno aderito all’invito a vaccinarsi...
Share