13.9 C
Belluno
sabato, Febbraio 27, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti "Noi superuomini", storie di scienza tra la terra e il cielo. Gli...

“Noi superuomini”, storie di scienza tra la terra e il cielo. Gli appuntamenti nell’Agordino

Il progetto prevede l’organizzazione di alcuni eventi di contenuto scientifico/ambientale da realizzarsi in alcuni comuni del territorio agordino e rivolti alla cittadinanza. Gli eventi sono organizzati dal servizio itinerante della Provincia di Belluno “ A Bordo” che utilizza un furgone attrezzato con biblioteca, computer, stampante, collegamento internet, video e dvd, che intende, attraverso la presenza di operatori preparati, offrire informazioni su scuola, lavoro, esperienze all’estero, volontariato, sport, viaggi e tempo libero ma anche consulenza e supporto nella scelta scolastica e lavorativa. Gli eventi sono realizzati in collaborazione con enti e associazioni del territorio, all’interno del progetto Creatività Dolomitica.

1.Ven 20 novembre h 20,30 – AGORDO – Sala della Comunità Montana Agordina – Serata di apertura (presentazionee editoriale/dibattito) con intervento del celebre astronauta Umberto Guidoni e presentazione del calendario, rivolta a tutta la cittadinanza.
2.Mer 25 novembre h 15,00 CANALE D’AGORDO – Biblioteca – Einstein, Galileo e i Viaggi nello spazio: insolito ma spaziale laboratorio di astronomia per conoscere l'”Era spaziale”. per ragazzi delle scuola medie presso la biblioteca (tratto dalle proposte di Editoriale Scienza)
3.Mer 25 novembre h 18,30 AGORDO – Sala congressi del Polo – serata con proiezioni di documentari e film a tema scientifico a cura dei ragazzi del Polo Scolastico di Agordo e rinfresco conclusivo.
4.Mer 2 dicembre h. 15,30 ALLEGHE – Biblioteca – OPERAZIONE DNA, ovvero divertirsi con la genetica … a scuola, in biblioteca e … a casa! laboratorio per ragazzi delle scuole medie presso la biblioteca (tratto dalle proposte di Editoriale Scienza)
5.Mer 2 dicembre h 18,30 FALCADE – Sala Polifunzionale Dolomiti – G-Astronomia: serata con proiezioni di documentari e film a tema scientifico a cura dei ragazzi del IPSSAR di Falcade (We feed the world, Meatrix, Fast Food Nation), inframezzate da rinfresco rivolto alla cittadinanza.
6.Ven 4 dicembre h 18,30 SAN TOMASO AGORDINO – Biblioteca – Osservatorio astronomico – Osteria alla Posta – Evento conclusivo – iniziativa serale con spettacolo (letture, musica, proiezioni) “La luna, Galileo e altre storie” a cura dell’Associazione Culturale Luna di pomeriggio + visita all’osservatorio in collaborazione con l’Associazione Astrofili Agordini Cieli Dolomitici e proiezione del documentario Dreams, I miei sogni ad occhi aperti + rinfresco.
Gli eventi serali saranno naturalmente aperti a tutta la cittadinanza, mentre i laboratori per i ragazzi delle medie saranno a numero chiuso previa iscrizione (max 20 iscrizioni).
Al termine delle due settimane si propone la presentazione di un concorso video-fotografico a tema da definire rivolto ai ragazzi e ai giovani del territorio, sul quale le scuole coinvolte potranno lavorare durante l’inverno.

Share
- Advertisment -

Popolari

L’assessore Lanzarin risponde sui 52 milioni destinati alle Ulss venete, esclusa Belluno

Dopo le varie proteste per i mancati stanziamenti della Regione Veneto all'Ulss 1 Dolomiti (nulla dei 52 milioni), nell'ordine, quella del sindaco di Belluno...

Italia Polo Challenge. Questa mattina la sfilata in centro Cortina preceduti dai carabinieri a cavallo

Italia Polo Challenge, evento che conferma il polo ‘on snow’ tra gli appuntamenti sportivi più attesi di Cortina d’Ampezzo, prosegue, seppure a porte chiuse,...

Attraversamenti faunistici. De Bon: «Obiettivo sicurezza, per gli automobilisti e per gli animali»

Provincia di Belluno e Veneto Strade sono al lavoro per prevenire gli incidenti stradali che coinvolgono la fauna selvatica. Negli ultimi vent'anni infatti sono...

Il saluto al nuovo direttore generale dell’Ulss 1 Maria Grazia Carraro

L’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della Provincia di Belluno dà il benvenuto alla dottoressa Maria Grazia Carraro, che per i prossimi 5 anni sarà...
Share