13.9 C
Belluno
lunedì, Novembre 30, 2020
Home Cronaca/Politica La Conferenza dei Sindaci chiede al Consiglio Regionale di non decurtare i...

La Conferenza dei Sindaci chiede al Consiglio Regionale di non decurtare i fondi della ULSS di Belluno

Preoccupazione del sindaco di Belluno, Antonio Prade, e dall’assessore alle Politiche sociali del Comune di Belluno, Angelo Paganin, nella loro qualità di presidente e di delegato alla Presidenza della Conferenza dei Sindaci dell’Ulss n.1 per il possibile taglio di 2 milioni di euro all’Uls di Belluno da parte della Regione.  Con una recente parere, infatti, la competente Commissione del Consiglio regionale del Veneto, ha proposto di diminuire l’assegnazione all’ULSS di Belluno di un importo pari a 2 milioni di euro “in quanto si vorrebbe eliminare il finanziamento afferente alle “funzioni sovra aziendali a valenza provinciale”, con la motivazione che l’azienda sarebbe già dotata di un fondo di affiancamento. E’ una decisione tecnica complessa -ha detto il dindaco Prade –  ma che spero non venga adottata”. L’assessore regionale Oscar De Bona ha già informato il suo collega Sandro Sandri, competente per le Politiche Sanitarie affinché venga riconsiderata la materia, così come auspicato dalla Conferenza dei Sindaci con relativa delibera.

Share
- Advertisment -

Popolari

Controlli anticovid. In troppi all’MP Marchet di Belluno. Chiusura per 5 giorni. Nessuna irregolarità sui sentieri delle Tre Cime

E' stato sanzionato con la chiusura provvisoria di 5 giorni l'esercizio commerciale M.P. Marchet di via Tiziano Vecellio, 71/1 gestito da cittadini cinesi. Al...

Ruzzola per 200 metri e perde la vita

Pieve di Cadore (BL), 29 - 11 - 20   Alle 15.40 circa l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione di...

Screening ad Auronzo: adesione al 33%, positività inferiori all’1%. Probabile avvio verso la fase conclusiva della fiammata epidemica

Si è svolto questa mattina, in località Taiarezze, ad Auronzo, lo screening per la ricerca del Sars-Cov-2 tra le classi di età più colpite...

E’ morto Natale Trevissoi, fondatore della Holzer

È morto venerdì a Firenze, dove abitava con la figlia Natale Trevissoi, fondatore dello stabilimento Holzer di Belluno. Aveva compiuto 95 anni.  funerali si...
Share