13.9 C
Belluno
giovedì, Maggio 13, 2021
Home Cronaca/Politica Veneti nel mondo. L’assessore Faoro incontra due oriundi. Un riconoscimento agli emigrati...

Veneti nel mondo. L’assessore Faoro incontra due oriundi. Un riconoscimento agli emigrati che hanno esportato lo spirito veneto in Brasile

L’assessore provinciale ai flussi migratori, Ivano Faoro, ha ricevuto a Palazzo Piloni due oriundi originari di Belluno e Treviso, le cui famiglie erano emigrate a Paranà (Brasile) nella metà del XIX° secolo. Accompagnati dall’assessore regionale di comparto, Oscar De Bona, a Ireneo Colferai e Luiz Fernando Guerra, sono stati consegnati una targa ed un riconoscimento come rappresentanti dei valori e dello spirito veneto nel mondo. Emigrato di terza generazione, Ireneo Colferai aveva aperto un’azienda agricola per la produzione e l’esportazione di soia, divenendo in poco tempo uno dei più grossi commercianti dell’intero Brasile. Rientrato lo scorso febbraio nella terra che diede i natali alla sua famiglia, Colferai aveva chiesto di poter scoprire le sue origini. In questi ultimi giorni, i due oriundi hanno così ritrovato i luoghi dove tutto era iniziato e, accompagnati dagli assessori provinciale e regionale, hanno attraversato il bellunese ed il trevigiano, da Cortina a Montebelluna. “Sia Colferai che Guerra stanno dando grande lustro alla nostra terra, facendo conoscere la tenacia, l’impegno e lo spirito d’iniziativa tipica della gente bellunese – ha commentato l’assessore Faoro – . Ci hanno assicurato che presto torneranno a trovarci e noi saremo qui ad attendere quelli che sono, a pieno titolo, figli della nostra terra”.

Share
- Advertisment -

Popolari

104mo Giro d’Italia. Il 19 maggio la diretta della presentazione della tappa dolomitica del 24 maggio

Il 19 maggio alle ore 11 avrà luogo nella Sala Consiliare del Comune di Cortina, in Corso Italia n. 33 la presentazione della tappa...

Divide et impera. Terna ci riprova trattando separatamente con i singoli Comuni

Terna pare aver fatto sua la strategia di Giulio Cesare, "Divide et impera" e riprende la trattativa separata con i singoli Comuni. Alcuni dei...

Sfregiati gli affreschi del rustico di Villa Patt a Sedico. Cibien: “Sporgeremo denuncia”

Brutta sorpresa per i tecnici della Provincia di Belluno. Nei giorni scorsi un sopralluogo a Villa Patt (a Sedico) ha fatto scoprire una serie...

DolomitiBus cerca autisti. Il supermercato Kanguro di Agordo cerca macellaio e la sede di Cortina addetto al reparto frutta, verdura, gastronomia

DolomitiBus cerca autista di autobus per il territorio Bellunese. Pronta disponibilità di mansione su Agordo. Oltre che della guida dei mezzi aziendali per il...
Share