13.9 C
Belluno
venerdì, Dicembre 4, 2020
Home Cronaca/Politica Progetto di valorizzazione turistica dei siti della Grande Guerra: incontro a Monte...

Progetto di valorizzazione turistica dei siti della Grande Guerra: incontro a Monte Rite degli assessori provinciali di Belluno, Treviso, Venezia e Vicenza.

Domani, giovedì 3 settembre, alle ore 10,00, presso il museo del Monte Rite, gli assessori provinciali di Belluno al Turismo, Matteo Toscani, e alla Cultura, Daniela Templari (nella foto in prima pagina), incontreranno i colleghi di Treviso, Venezia e Vicenza per discutere della valorizzazione dei siti storici legati alla Prima Guerra Mondiale. “Ci riuniremo attorno ad un tavolo per stendere un piano programmatico di come le nostre zone possano offrire un percorso turistico e culturale attraverso i luoghi resi celebri dal conflitto di inizio secolo – ha spiegato l’assessore Toscani – . L’intento è quello di estendere la partecipazione anche alle realtà friulane di Udine (che si è già detta disponibile) e poi Gorizia e Trieste. Nulla vieta che, a seguire, sia la Regione Veneto che l’intera area Alpe Adria (dalla Slovenia all’Austria) possano essere coinvolte nel progetto”. Dopo l’incontro presso il Museo nelle Nuvole, voluto da Reinhold Messner, il gruppo di lavoro scenderà a Pieve di Cadore dove, accompagnato dal funzionario alla Sovrintendenza, Luigi Girardini, visiterà la locale ex-fortificazione militare, attualmente in fase di ristrutturazione, presso Monte Ricco.

Share
- Advertisment -

Popolari

Abbondanti precipitazioni da venerdì pomeriggio. Divieti di circolazione dei mezzi pesanti

Belluno, 3 dicembre 2020  - Si è riunito stamane, in videoconferenza, il Comitato Operativo Viabilità, con la presenza delle Forze dell’Ordine, dei Vigili del...

In arrivo 19 medici, 5 infermieri e 46 Operatori socio sanitari

Continua il rafforzamento dell’Ulss Dolomiti. Oggi sono stati assunti 46 OSS (Operatori Socio Sanitari) e sono stati conferiti incarichi libero professionali per l’emergenza COVID...

Spostamenti vietati tra comuni a Natale e Capodanno. De Carlo: “Discriminate le aree periferiche e montane. Il Governo riveda la norma”

“La chiusura dei confini comunali a Natale e Capodanno è una discriminazione verso le aree periferiche e montane. Il Governo riveda la norma e...

Verso un Natale e Capodanno blindati. Zaia: ” Chi vive a Milano o Roma è alla stessa stregua di chi vive in Comuni come...

Questa volta è un decreto legge con soli due articoli che lo stabilisce, blindato, come saranno blindate le nostre festività. In sintesi: Natale e Capodanno...
Share