13.9 C
Belluno
mercoledì, Ottobre 5, 2022
Home Cronaca/Politica Arrestato Antonio Giacchetta, direttore del patronato Inca Cgil a Zurigo. L'accusa è...

Arrestato Antonio Giacchetta, direttore del patronato Inca Cgil a Zurigo. L’accusa è di truffa e peculato ai danni dei pensionati italiani emigranti

L’avvocatura di Stato di Zurigo avrebbe accertato un ammanco equivalente di oltre 1 milione e mezzo di euro che Antonio Giacchetta, direttore del patronato Inca-Cgil a Zurigo, oltre che membro della federazione dei socialisti italiani nella Confederazione, avrebbe fatto sparire, sottraendoli ai nostri connazionali emigranti che si erano fidati di lui firmandogli la delega. Secondo la ricostruzione dell’accusa, Giacchetta, come responsabile del patronato, faceva da intermediario tra le compagnie di assicurazione, che in Svizzera gestiscono il Tfr (trattamento fine rapporto) e il lavoratore. Poteva quindi disporre dei risparmi accantonati in una vita di lavoro, che drenava facendo transitare nelle sue tasche.

Share
- Advertisment -

Popolari

Variazione di bilancio per bonifica sversamenti idrocarburi in Nevegal e Castion. De Kunovich: “Cerchiamo fondi esterni”

Belluno, 5 ottobre 2022 - Variazione al bilancio comunale per la bonifica di due sversamenti di idrocarburi: con 22 mila euro sarà incrementato lo...

Giornata Nazionale del Cane Guida 2022

In occasione della Giornata Nazionale del Cane Guida che si celebra il 16 ottobre di ogni anno, l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti...

Gas. Trabucco: “Ecco perché aumenta e quali soluzioni adottare”

Il gas aumenta perché gli speculatori comprano e rivendono i "future", ossia quei contratti medianti i quali ci si impegna ad acquistare una certa...

Bimbo morto per hashish. Aldrovandi (Oss. Sostegno vittime): “Gravissime negligenze da parte degli adulti”

«Morire a due anni per droga. Sembra assurdo eppure è accaduto. Questa è la tragica fine del piccolo Nicolò, nel cui sangue è stata...
Share