13.9 C
Belluno
mercoledì, Giugno 16, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Un concorso di idee per un espositore nella Regina delle Dolomiti

Un concorso di idee per un espositore nella Regina delle Dolomiti

Cortina d’Ampezzo durante l’estate 2009 celebra l’eccellenza delle maestranze locali con una mostra fotografica nel cuore della città: in Corso Italia troveranno spazio 12 espositori appositamente progettati dai professionisti e realizzati dagli artigiani di Cortina d’Ampezzo che in uno scenografico percorso per immagini racconteranno l’arte delle lavorazioni artigianali. Appuntamento il 20 agosto per la serata che presenterà quello che può essere considerato un marchio territoriale, di eccellenza progettuale, artistica e manifatturiera, sintetizzato nella sinergia che a Cortina unisce da sempre professionisti e artigiani. Un connubio vincente celebrato anche nella pagine di CORTINA.Top Living, la rivista di Cortina Turismo dedicata all’architettura e all’arredamento che porta l’eccellenza artigianale e progettuale della Regina delle Dolomiti in tutto il mondo.  Cortina d’Ampezzo e il suo marchio territoriale nel campo dell’architettura e dell’artigianato. Un sogno accarezzato da anni che avvia il suo processo. Quest’estate infatti la Regina delle Dolomiti si trasforma in un set a cielo aperto. Fa uscire la sapienza dalle botteghe, da forma alla competenza progettuale con un concorso di idee che diventa una grande mostra che si sviluppa lungo Corso Italia.L’Associazione professionisti edili e l’Associazione artigiani di Cortina sono promotrici del progetto “Totem. Innovazione e tradizione”: con una serie di eventi e incontri in programma nella stagione estiva coinvolgeranno il grande pubblico attraverso le eccellenze della valle ampezzana. Il 7 agosto alle ore 18.00 in Piazza Venezia verrà inaugurata l’esposizione open air che fino al 29 agosto celebrerà le maestranze locali: ogni professionista ha disegnato un espositore, che è poi stato concretamente realizzato dalle esperte mani degli artigiani di Cortina utilizzando i più svariati materiali. Le ‘opere’ oltre ad esporre se stesse, conterranno ognuna un’immagine rappresentativa della storia delle lavorazioni artigianali. Scatti del noto fotografo Stefano Zardini, lungo Corso Italia. Una visione nuova, artistica e insolita per svelare i volti dei veri protagonisti, solitamente nell’ombra, che si celano dietro gli arredi, le architetture e i prodotti artigianali. E’ ambizioso questo progetto, riflesso della vera e propria sinergia che nel corso dei decenni si è costruita tra architetti, progettisti e depositari degli antichi mestieri, da sempre impegnati nel mantenere il perfetto equilibrio tra innovazione e tradizione, caratteristiche indissolubili di quello che oggi può essere considerato un marchio territoriale. La competenza progettuale e artigianale della Regina delle Dolomiti rappresenta un’eccellenza indiscutibile, conosciuta in tutto il mondo grazie all’elevata qualità dei prodotti nati dal connubio tra le lungimiranti menti dei professionisti e l’abilità manuale degli artigiani che si trasmettono di generazione in generazione saperi e tecniche. Un’eccellenza da celebrare, con eventi e prodotti editoriali dedicati. Non è un caso che sia stata lanciata ad aprile la prima rivista interamente incentrata sul mondo dell’architettura, dell’artigianato e dell’arredamento di Cortina d’Ampezzo, un osservatorio di eccellenze e di innovazioni, nel rispetto della tradizione e degli antichi mestieri. Un progetto della composita collana editoriale di Cortina Turismo http://www.dolomiti.org/ita/Cortina/press/index_testate.html.
Sarà il pubblico, ospite di Cortina durante il mese di agosto, ad eleggere i totem vincitori del “concorso d’idee per un espositore nella Regina delle Dolomiti”, che verranno premiati durante la serata/convegno del 20 agosto all’Alexander Girardi Hall. Partecipare alla votazione
è semplice: basta ritagliare il coupon presente nei depliant distribuiti in tutta Cortina, sottostante, selezionare il totem prescelto (identificato dal numero) e cercare le speciali urne Progetto Totem (Alexander Girardi Hall, Casa delle Regole, Info Point in Piazza Roma, Cooperativa di Cortina, Cassa Rurale ed Artigiana di Cortina, Cortina Turismo, Cinema Eden, Pala Infiniti). Il 20 agosto all’Alexander Girardi Hall sarà possibile per il pubblico presente toccare con mano il profondo legame tra i maestri d’arte e i professionisti in un convegno/dibattito che vedrà la partecipazione di grandi nomi dell’arte e del design.
Media-partner della serata CORTINA.TOP Living.
Progetto promosso dall’Ape, Associazione professionisti edili (Luca Menardi Ruggeri e Ambra Piccin) e dall’associazione Artigiani di Cortina (Renzo Siorpaes “Zino” e Loris Zanoli) in collaborazione con l’Istituto d’Arte di Cortina. “Totem. Innovazione e tradizione”, estate 2009 Cortina d’Ampezzo. Inaugurazione mostra a cielo aperto: 7 agosto, ore 18.00, Piazza Venezia
L’esposizione sarà allestita in Corso Italia fino al 4 settembre.
Verso un marchio territoriale, serata convegno/dibattito e premiazione concorso di idee:
20 agosto, ore 21.00, Alexander Girardi Hall (Centro Congressi via Marangoni, 1, Cortina d’Ampezzo).

Share
- Advertisment -

Popolari

Storie di rondini, corvi e gazze. Uccisi in due mesi 275 corvi e 111 gazze su provvedimento amministrativo della Provincia

Bisogna avere fortuna, nel mondo degli umani, come in quello degli animali. Nascere nel posto giusto con la pigmentazione in auge e di tendenza...

Fusione società sportive: incontro con i sindaci

La fusione tra Belluno Calcio, Union Feltre e San Giorgio Sedico prosegue. Questa mattina le tre società si sono ritrovate a Palazzo Piloni, in...

Alvaro Dal Farra presenta la sua Kawasaki KX 450 2021 al Motor Bike Expo

"Ride to Party" è lo slogan perfetto per descrivere un personaggio poliedrico e spettacolare come Alvaro Dal Farra, che sarà fra i protagonisti dell'...

Sistemazione del sentiero sul lago di Santa Croce a Poiatte: la Provincia chiama Veneto Strade per rimuovere una frana

Si stanno concludendo in questi giorni i lavori di rimozione del materiale e messa in sicurezza della frana di Poiatte, che interessa il sentiero...
Share