13.9 C
Belluno
lunedì, Gennaio 30, 2023
Home Prima Pagina Cambia l'accesso ai servizi telematici dell'Agenzia delle Entrate: dal I settembre anche...

Cambia l’accesso ai servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate: dal I settembre anche le associazioni di volontariato dovranno abilitare un proprio legale rappresentante

Con il primo settembre cambia il modo di utilizzare i servizi telematici messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate, soprattutto per i soggetti diversi dalle persone fisiche. Questa novità inciderà anche su molte associazioni di volontariato che in questi anni hanno chiesto l’abilitazione a questo servizio, per l’invio dell’iscrizione al cinque per mille o per trasmettere le dichiarazioni dei redditi. Un provvedimento del garante per la privacy di qualche mese fa, infatti, ha imposto di trovare un sistema per identificare sempre la persona che opera anche a nome delle associazioni o enti. La soluzione adottata è quella di collegare le persone alle associazioni nel canale telematico, facendo in modo che singoli soci o collaboratori, accedendo personalmente, possano gestire anche i dati dell’associazione. Per continuare ad operare con il servizio telematico sarà quindi necessario che il legale rappresentate dell’associazione, di norma il presidente, venga abilitato al servizio. E a sua volta il presidente potrà delegare delle altre persone ad operare su questo servizio, una delega da fare direttamente nel programma. Ogni associazione dovrà quindi interessarsi affinché il suo legale rappresentate e il segretario o comunque il soggetto che in concreto segue questo tipo di attività, chiedano l’abilitazione al servizio telematico o direttamente attraverso il sito apposito oppure ad un qualsiasi ufficio dell’Agenzia delle Entrate. Dopo aver concluso le operazioni di abilitazione, il legale rappresentate, collegandosi ai servizi telematici, avrà a disposizione una voce apposita dove dichiarare per quale associazione opera e indicare i delegati. Dopo aver ottenuto questa delega telematica, gli altri soggetti, entrando nel sito, potranno scegliere di operare a nome dell’associazione, effettuando tutte le operazioni che di solito si facevano con i codici dell’associazione. Per essere certi di aver operato nel modo giusto, sarà utile verificare, anche contattando gli sportelli dell’Agenzia delle Entrate, di aver correttamente aggiornato i dati del legale rappresentate, in quanto chi sarà abilitato dovrà risultare tale anche negli archivi dell’Agenzia delle Entrate. E, visti i tempi stretti riconosciuti negli ultimi anni per la registrazione ai fini del cinque per mille, sarà opportuno attivarsi fin da ora per la registrazione, senza attendere l’imminenza della scadenza.

Share
- Advertisment -

Popolari

Pallavolo Belluno: è agrodolce la trasferta a Pavia dei rinoceronti

DRL, grande reazione: ma al quinto la spunta Garlasco MOYASHI GARLASCO-DA ROLD LOGISTICS BELLUNO 3-2 PARZIALI: 25-20, 25-22, 17-25, 22-25, 15-13. MOYASHI GARLASCO: Baciocco 13, Peric 14,...

Dolomiti Bellunesi: pareggio casalingo con la Virtus Bolzano

Inizio scoppiettante, poi a vincere è solo l'equilibrio DOLOMITI BELLUNESI-VIRTUS BOLZANO 1-1 GOL: pt 10' Corbanese, 13' Okoli. DOLOMITI BELLUNESI: Virvilas; Alcides, Conti, Alari (st 34' Vavassori),...

Val di Zoldo, Campionati italiani di biathlon Ragazzi – Allievi. Il comitato altoatesino totalizza quattro “scudetti” in otto gare e si aggiudica il Trofeo...

Val di Zoldo (Belluno), 29 gennaio 2023 – Si sono svolti sabato 28 e domenica 29 gennaio al centro biathlon di Palafavèra, in Val...

Lo svizzero Odermatt vince anche il secondo superG a Cortina d’Ampezzo precedendo l’azzurro Paris e l’austriaco Hemetsberger

Il presidente di Fondazione Cortina Stefano Longo e il sindaco Gianluca Lorenzi: «La Regina delle Dolomiti si conferma pronta a sfide sempre più importanti» Cortina...
Share