13.9 C
Belluno
domenica, Novembre 29, 2020
Home Pausa Caffè Due giorni di sfida tra Contender sul lago di Santa Croce

Due giorni di sfida tra Contender sul lago di Santa Croce

La regata (sabato e domenica) è valida per il campionato italiano della classe.  Un fine settimana di acrobazie veliche sul lago di Santa Croce. Sabato e domenica (25-26 luglio) la Lni-Belluno ospita a Santa croce la regata interzonale della classe Contender con atleti provenienti dal Triveneto e anche dal resto d’Italia. La prova è inserita nel calendario nazionale della classe Contender e vedrà premiati sia il primo assoluto che i primi tre classificati delle zone Fiv del Veneto (XII zona) e Friuli Venezia Giulia (XIII zona).
Una quindicina gli equipaggi e le barche in acqua, con 6 atleti che gareggeranno con i colori della Lni Belluno-Gruppo vela Santa Croce: Enrico Pellegrini, Giovanni Battista Albrizzi, Ettore Zandomenego, Matteo Bisol, Stefano Calvi e Terry Silvestrin. Tra loro qualcuno potrebbe salire il podio. Alle due giornate di gara (inizio alle 13.30) interverranno anche il presidente e il segretario della classe Contender, Luigi Tezza e Daniele Zampighi, cui farà gli onori di casa nel corso delle premiazioni il presidente della Lni Belluno, Piero Fontanella.
Il lago di Santa Croce ha infatti ottime probabilità di essere scelto come base organizzativa per i campionati italiani di Contender del 2011, che potrebbero essere affidati proprio alla sezione bellunese della Lega navale italiana, sia grazie alle caratteristiche tecniche del campo di regata che esaltano le prestazioni degli atleti, che alla consolidata capacità organizzativa dimostrata dai velisti di casa.

Share
- Advertisment -

Popolari

Centralizzazione delle concessioni idroelettriche. De Carlo: “Strategia contro il territorio che annulla ogni forma di rappresentanza”

“La proposta di centralizzazione delle concessioni idroelettriche avanzata dal Partito Democratico fa parte di una strategia contro il territorio che punta ad annullare ogni...

Idroelettrico. Bond (FI): «Il tentativo di romanizzare le grandi concessioni è scandaloso. Mi opporrò senza se e senza ma»

«Chi vuole riproporre la centralizzazione della gestione idroelettrica fa il male della montagna. Il tentativo di espropriare i territori delle loro ricchezze, in questo...

Centralizzazione delle concessioni idroelettriche. Bona: “Il governo punisce la montagna”

«Si è capito che questo governo ce l'ha con le regioni e con i territori periferici. Dopo il silenzio sull'autonomia, dopo i tentativi di...

Arrestato uno straniero di Sedico. Doveva scontare la pena di 2 anni e 10 mesi per rapina e lesioni

Nella serata di ieri, venerdì 27 novembre, i carabinieri di Pieve di Cadore con il Nucleo investigativo di Belluno, hanno arrestato Burlac Michail 19enne...
Share